Home Recensioni Video Depeche Mode - Touring The Angel: Live In Milan

Depeche Mode
Touring The Angel: Live In Milan

Ciò che non avevo particolarmente apprezzato del precedente DVD dei Depeche Mode: One Night In Paris del 2002, era stata la scelta di pubblicare una setlist piuttosto discutibile ed una performance dal vivo di Gahan e soci piuttosto sottotono.

Per nostra fortuna Touring the Angel mostra un maggiore coraggio ed una più spiccata personalità. Già dai primissimi minuti del concerto registrato a Milano appare evidente che Gore, Gahan e Fletcher sono più nettamente a loro agio, maggiormente esuberanti sulla scena rispetto ai loro pallidi cloni dell'ultimo tour. Il piacere di suonare, piuttosto evanescente nel concerto di Parigi (fatta la dovuta eccezione per Gahan sempre dignitoso quale che sia lo scenario), è adesso molto marcato, con un Gahan che partecipa attivamente intrattenendo il pubblico con il suo personale show assieme a Fletcher e Christian Eigner impegnato dietro i tamburi, e non esita ad unirsi con vigore ai coristi durante la bella versione di Macrovision.
La setlist più convincente, propone qualche piccola sorpresa (Policy of Truth, Question of Time, I Just Can't Get Enough, e persino Question of Lust come bonus), nonostante una certa tendenza nelle ultime pubblicazioni alla ripetitività. In effetti i Depeche Mode hanno manifestato una certa propensione a mantenere rigidamente invariata la riproposizione di pezzi che, pur essendo dei must, mi riferisco a Walking in my Shoes, I Feel You, Enjoy the Silence e Personal Jesus, potrebbero essere integrati da pezzi di valore ma meno considerati dal vivo.
Un ulteriore nota di apprezzamento va fatta per la performance del batterista Christian Eigner che sembra piuttosto distante dal musicista in debito d'ossigeno visto qualche tempo addietro alle prese con Black Celebration; decide infatti di limitare la sua esuberanza per privilegiare maggiormente lo spirito dei brani. A tal proposito è meritevole di considerazione il buon impiego che fa della doppia cassa in Policy of Truth, ma per converso suona un pò troppo piatto a fianco di Peter Gordeno alle tastiere.
Purtroppo qualche limite figura anche sul versante del mixaggio. Come One Night In Paris, Touring The Angel risente della scelta nel mixaggio troppo compresso nel sonoro, eccessivamente disciplinato forse, di modo che le variazioni sonore risultano imbrigliate, anche in DTS, tanto che l'impressione è quella di una assenza in alcuni punti di energia musicale.
Il DVD è stato realizzato in versione standard, comprensiva del concerto integrale più bonus track: A question of Lust e Damaged People e in versione deluxe con l'aggiunta di un documentario realizzato dal regista Anton Corbijn nel backstage della tournèe ed un bonus CD comprensivo di otto brani registrati dal vivo.



Dave Gahan: Voce
Martin Gore: Chitarra, tastiere, voce
Andy Fletcher, Peter Gordeno: Tastiere, voce
Christian Eigner: Batteria

Anno: 2006
Label: Mute Records
Genere: Pop/Synth

Tracklist:
01. A pain that I'm used to
02. John the revelator
03. A question of time
04. Policy of truth
05. Precious
06. Walking in my shoes
07. Suffer well
08. Macro
09. Home
10. I want it all
11. The sinner in me
12. I feel you
13. Behind the wheel
14. World in my eyes
15. Personal Jesus
16. Enjoy the silence
17. Shake the disease
18. Just can't get enough
19. Everything counts
20. Never let me down again
21. Goodnight lovers
22. A question of lust - Bonus
23. Damaged people - Bonus

Sito web:
Depeche Mode
Depeche Mode @MySpace

 

Banner

Recensioni underground più lette

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.