Home Recensioni

Recensioni

Herbie Hancock
Roma, Auditorium Parco della Musica, 13 luglio 2022

PDFStampaE-mail

Live

Scritto da Gianluca Livi Giovedì 14 Luglio 2022 09:40

Non ha proprio dimostrato i suoi 82 anni, Herbie Hancock, salito fresco, se non del tutto carico, palco del Rock in Roma (nella sede dell'Auditorium Parco della Musica), supportato da una formazione contraddistinta da una sezione ritmica particolarmente reattiva e da un trombettista assai dinamico.

Leggi tutto...

 

Modern Standards Supergroup feat. Billy Cobham, Randy Bracker, Bill Evans
Roma, 11 Luglio 2022

PDFStampaE-mail

Live

Scritto da Andrea Marchegiani Martedì 12 Luglio 2022 17:13

Roma, 11 Luglio 2022 - Summer Time - Casa del Jazz

Leggi tutto...

 
 

ITdJ
deMon Demon

PDFStampaE-mail

Underground

Scritto da Fabio Tenace Martedì 12 Luglio 2022 09:18

de mon demo

Un esordio coraggioso, questo di ITdJ, al secolo Tommaso Sanpaolesi, che adattando dei propri testi su una produzione di basi realizzate da Riccardo Franconi e Nicola Amici, riesce a inserire la propria voce su un prodotto finale quantomeno originale.

Leggi tutto...

 

Al di Meola, John McLaughlin, Paco de Lucia
Saturday Night in San Francisco

PDFStampaE-mail

Album

Scritto da Alex Marenga Lunedì 11 Luglio 2022 08:20

Esce a distanza di oltre 40 anni da “Friday Night in San Francisco” il disco contenente il concerto tenutosi il giorno successivo, quindi il 6 dicembre del 1980 al Warfield Theatre di San Francisco.


Leggi tutto...

 
 

Genesis
Live In Pittsburgh 1976

PDFStampaE-mail

Album

Scritto da Gianluca Livi Domenica 10 Luglio 2022 09:37

Esce per la prima in volta in vinile la nota performance dei Genesis registrata al Syria Mosque di Pittsburgh, il 13 aprile del 1976, in passato largamente bootlegata soltanto nel formato cd.

Leggi tutto...

 

YES
The Steven Wilson Remixes Vinyl Box Set

PDFStampaE-mail

Masterpiece

Scritto da Giuseppe Artusi Sabato 09 Luglio 2022 12:37

Attesissime – per quanto insperate – ecco le edizioni in vinile dei cinque album “classici” degli Yes rimixati da Steven Wilson, presentate in un cofanetto disegnato da Roger Dean.

Leggi tutto...

 
 

Stasera ho Deciso di Venirmi a Trovare
Roma, Casina del Curato o di Raffaello, 8 luglio 2022

PDFStampaE-mail

Teatro e altre tendenze

Scritto da Gianluca Livi Sabato 09 Luglio 2022 01:30

Liberamente tratta dalle opere di Fritz Grünbaum, questa rappresentazione esplora in misura trasversale il lascito teatrale di questo artista (vero "mattatore dei suoi tempi", non soltanto cabarettista, ma anche regista e musicista austriaco, di famiglia ebraica), che per oltre trenta anni, fino allo scoppio della II Guerra Mondiale, intrattenne il pubblico tedesco e austriaco con sketch, riviste e operette irriverenti.

Leggi tutto...

 

Sei personaggi in cerca d'autore
Roma, Giardino della Basilica di Sant'Alessio all'Aventino, 7 lug/8 ago 2022

PDFStampaE-mail

Teatro e altre tendenze

Scritto da Fabio Tenace e Leonardo Tenace Venerdì 08 Luglio 2022 12:19

la bottega delle maschere pirandello

La veneranda età di venti illustri lustri e ancora inesauribile fonte di ispirazione per dibattiti, studi ed interminabili disquisizioni. Una manna/nemesi per i critici e una costante sfida per il pubblico; entrambi i gruppi non smettono mai di stupirsi del cambio di prospettiva a cui Pirandello obbliga, attraverso questa che può essere definita la sua opera più cervellotica e psicopatologica, tra gli innumerevoli suoi lavori.

Leggi tutto...

 
 

Futuro Festival (Woman Made + 1m3)
Roma, Teatro Brancaccio, 7 luglio 2022

PDFStampaE-mail

Teatro e altre tendenze

Scritto da Gianluca Livi Venerdì 08 Luglio 2022 01:40

Nell'esteso alveo del Futuro Festival, rassegna internazionale di danza e cultura contemporanea che si tiene negli spazi aperti e chiusi del Teatro Brancaccio, ha trovato corpo una duplice rappresentazione artistica, rispettivamente concretizzata dal giovanissimo team 1m3 e dall'ensemble Woman Made.

Leggi tutto...

 

Circus
Movin' on

PDFStampaE-mail

Masterpiece

Scritto da Gianluca Livi Giovedì 07 Luglio 2022 12:37

Il secondo album degli svizzeri Circus cambia le carte in tavola.
La formula indistinta del primo lavoro viene abbandonata a favore di una presenza decisamente più consistente di ciascuno strumento utilizzato, nonché della voce, stavolta molto chiara.
Anche il genere è definito: progressive puro e di livello elevatissimo, sapientemente condito con un vago sapore jazz, mai fuori luogo, come testimoniato da tutti i brani ed in particolare dalla suite omonima, un brano forte dei suoi 22 minuti di crescendo, atmosfere eteree, improvvise esplosioni sonore.
Una maggiore fruibilità delle melodie proposte rende perfetto il lavoro finale, sicuramente sempre poco commerciale ma destinato a maggior presa sul pubblico.
I primi tre brani “The Bandsman” , “Laughter Laneh”, “Laughter Laneh” iniziano tutti in un modo e finiscono in un altro.

Leggi tutto...

 
 

Pagina 5 di 479

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.