Underground

Moth's Circle Flight
My Entropy

PDFStampaE-mail

Scritto da Daniele Ruggiero Domenica 12 Giugno 2016 17:54

Diciamolo subito: questo album merita assolutamente di essere ascoltato.

Leggi tutto...

 

Gotto Esplosivo
Di Fuoco e Di Rabbia

PDFStampaE-mail

Scritto da Daniele Ruggiero Venerdì 10 Giugno 2016 19:02

“Di Fuoco e Di Rabbia” è un incendio dai mille volti, folle ed incontrollabile brucia qualsiasi desiderio di estinguerlo aumentando la speranza di vederlo divampare oltre i limiti consentiti.

Leggi tutto...

 

Ainè
Generation One

PDFStampaE-mail

Scritto da Max Casali Martedì 07 Giugno 2016 20:38

Il 30 maggio ero a Roma tra il pubblico della trasmissione di Luca Barbarossa “Radio 2 Social Club” ed era ospite un  artista di 25 anni dall’enorme cappello, che presentava il suo CD di esordio: “Generation One”.  Ebbene, sarà la comprensibile emozione, sarà che con la Social Band non c’era stato molto tempo per provare,ma non mi suscitò alcuna opinione. Tuttavia mi chiedevo che, se un cosi giovane artista era ospite di un’importante trasmissione, c’era sicuramente della sostanza….

Leggi tutto...

 
 

Bleib Modern
Vale of Tears

PDFStampaE-mail

Scritto da Barbara Cunietti Lunedì 06 Giugno 2016 16:29

Un’atmosfera profondamente oscura dal primo tono.

Leggi tutto...

 

Caron Dimonio
Solaris

PDFStampaE-mail

Scritto da Barbara Cunietti Lunedì 06 Giugno 2016 16:19

Nel film di Andrej Tarkowksi Solaris e’ un pianeta i cui colori cambiano incessantemente, a volte e’ caotico, altre volte presenta strutture precisissime.

Leggi tutto...

 
 

Fabio Cancellara Gómez
Niente è impossibile

PDFStampaE-mail

Scritto da Roberto Cangioli Domenica 05 Giugno 2016 21:56

Fabio Cancellara Gómez è un artista svizzero di origini italo-spagnole e residente in Italia da sempre. La sua esperienza musicale ha inizio nel coro gospel “Amazing Grace” di Lugano; più tardi frequenta seminari di canto gospel in Europa e negli Stati Uniti. Dopo aver partecipato a diversi concorsi canori di rilievo nazionale e internazionale, due anni fa incontra Piero Cassano (il tastierista dei Matia Bazar) con cui realizza questo primo album dal sapore pop melodico. Il disco vede collaborazioni prestigiose, tra cui il batterista Lele Melotti e un cameo di Red Canzian dei Pooh che registra il basso e il solo freetless nel brano “Yari”. Gli arrangiamenti sono curati da Nuccio Cappiello, Andrea Maccagno e Fabio Perversi

Leggi tutto...

 

Forklift Elevator
Killer Self

PDFStampaE-mail

Scritto da Bartolomeo Varchetta Domenica 05 Giugno 2016 18:40

A distanza di un anno dalla prima incisione intitolata “Borderline” (2015) i Forklift Elevator ritornano più decisi che mai con un nuovo album dal titolo piuttosto inquietante che risponde al nome di “Killer Self ”, la cui promozione mediatica gode anche della immagine della band che, per dare il buon esempio, si presenta sui social media in una concatenata impiccagione di gruppo, come d’altra parte suggerito anche dalla copertina del supporto fisico ed in omaggio al nome stesso del gruppo.

Leggi tutto...

 
 

Waste Pipes
Fake Mistake

PDFStampaE-mail

Scritto da Bartolomeo Varchetta Sabato 04 Giugno 2016 21:43

Dopo alcuni singoli e tanta gavetta sui palchi di tutta Europa, i Waste Pipes provano finalmente a proporsi con una incisione di più ampio respiro, sebbene la durata sia comunque molto contenuta.

Leggi tutto...

 

Andrea Fardella
Le Derive Della Rai

PDFStampaE-mail

Scritto da Daniele Ruggiero Venerdì 03 Giugno 2016 10:08

Ognuno di noi ha attraversato quel fatidico momento in cui ci si trova al cospetto della coscienza e si prova a fare un resoconto della propria vita.

Leggi tutto...

 
 

Miss Mog
Federer

PDFStampaE-mail

Scritto da Daniele Ruggiero Venerdì 03 Giugno 2016 10:03

Il nuovo e primo album dei “Miss Mog” prende il nome dal celebre tennista che attualmente occupa il terzo posto del racing mondiale ATP. 

Leggi tutto...

 

Fenix Tales
The abyss eye

PDFStampaE-mail

Scritto da Bartolomeo Varchetta Martedì 31 Maggio 2016 12:57

Metal gotico sinfonico decisamente lirico per questa prima produzione di lunga durata dei Fenix Tales, a distanza di un anno dal loro primo EP.

“The abyss eye” è un album interamente dominato dalla cantante Lucy, di estrazione lirica in qualità di soprano. La sua impostazione è infatti esplicitamente classica, senza il minimo accenno a contaminazioni metal rock.

L’incisione, che qualitativamente si inserisce a pieno titolo tra quelle di ispirazione nord-europea (Within Temptation, After Forever, Nightwish, Edenbridge), risulta così decisamente ammorbidita dalla tecnica vocale di Lucy, tanto da poter essere definita stilisticamente metal gotico lirico, più che sinfonico.

Leggi tutto...

 
 

Pagina 35 di 52

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.