Maria Mazzotta
Amoreamaro

Maria Mazzotta Amoreamaro Front 450x450

 

Maria Mazzotta - Amoreamaro

Dopo le esperienze maturate al servizio del Canzoniere Grecanico Salentino, Maria Mazzotta ha avviato una carriera solista che le sta regalando innumerevoli soddisfazioni e che esprime il meglio in questa nuova fatica discografica.

Amoreamaro” raccoglie dieci brani, prevalentemente attinti dalla tradizione meridionale, non soltanto pugliese (rappresentativa, in tal senso, la versione del canto sardo “No poto reposare”), ai quali si affiancano composizioni di grandi cantautori del passato, pur sempre attinti dalla compagine popolare regionale: “Lu pisci Spada” di Domenico Modugno, “Tu non mi piaci più” di Gabriella Ferri e “Rosa canta e cunta” di Rosa Balistreri.
L'album è arricchito dalla presenza di due inediti, entrambi in lingua salentina: la ballata d’amore “Nu me lassare” e la pizzica “Amoreamaro”.
Tema di fondo dell'opera, la visione femminile dell'amore nelle sue variegate espressioni.
La Mazzotta è in possesso di una voce molto espressiva, della quale è impossibile non notare la vicinanza a quella delle grandi interpreti femminili del folk, che qui maggiormente risalta grazie ad efficaci arrangiamenti di stampo minimale, capaci anche di mettere abilmente in evidenza la sostanza espressiva, il substrato sonoro di ciascun pezzo.

label: Agualoca Records
anno: 2020
genere: folk, etnica, musica tradizionale

band
Maria Mazzotta: chitarra, tamburello
Bruno Galeone: fisarmonica, pianoforte
Bijan Chemirani: zarb, percussioni
Andrea Presa: didgeridoo

tracklist
Vorrei Volare (Ballata della presa di coscienza)
Scura Maje
Nun me lassare
Rosa Canta e Cunta
No Potho Reposare
Tore Tore Tore
Lu Pisci Spada
Beddha Ci Stai Luntanu
Amoreamaro
Tu Nun Me Piaci Più

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.