Janara
Tenebra

Voilà uno dei rari casi credibili di musica dura cantata in italiano.

"Tenebra" è la seconda uscita discografica de La Janara, band originaria dell'Irpinia che trae linfa vitale dalle radici culturali della propria terra, per quanto attiene ai testi, mentre esplora un range sonoro che naviga prevalentemente in acque dure, proponendo musiche piuttosto granitiche, con rare punte acustiche che lambiscono il folk/prog.
Per prima cosa, colpiscono i testi di questo ensemble, mai banali nei contenuti, puntualissimi nella metrica e nelle rime.
Musicalmente, l'opera non è da meno: evoca i maestri Black Sabbath, con riff minacciosi e tessiture ora cadenzate, ora tirate, ma è tributato anche certo heavy classico degli anni '80 che, tuttavia, non manifesta intenti legati alla sterile reminiscenza e/o al ricorrente tributo.
Più marginalmente, questa fatica discografica celebra numerosi generi, mai proposti pedissequamente, come il doom, pur sporadicamente attinto, l'epic metal, il folk, anch'esso appena accennato, creando tessiture articolate che sono intrise di nobiltà creativa.
In tal senso, il disco è privo di punti deboli.
L'odierno panorama musicale underground è costellato di ottime uscite discografiche che, tuttavia, spesso si limitano a proporre ottime musiche e azzeccati arrangiamenti che, 30 o 40 anni fa avevano il sapore della novità, se non dell'invenzione, mentre oggi si manifestano quale puntuale e doverosa volontà di omaggiare, ricalcando, quindi, stilemi già proiettati, coordinate un tempo tracciate, percorsi decisamente tracciati.
Questi tizi, invece, riescono a stupire, parlando un linguaggio nuovo, con modi interessanti che sanno coinvolgere con intelligenza l'ascoltatore.


La Janara – voce
Il Boia – chitarra
L’Inquisitore – basso
Il Mercenario – batteria e percussioni

Anno: 2019
Label: Black Widow
Genere: Metal

Tracklist:
1. Malevento
2. Mater Tenebrarum
3. Violante Aveva Un Osso Di Capra
4. Tenebra
5. Mephis
6. Cera
7. Il Canto Dei Morti
8. Volano I Corvi
9. Or Poserai Per Senpre
10. Ver Sacrum

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.