Atrexial
Souverain

Il buio più denso ed inospitale che circonda il nostro pianeta potrebbe essere paragonato al più selvaggio universo sonoro nel quale proliferano luminescenze sinistre.
Una di queste proviene dalla galassia Atrexial: una fiamma perpetua alimentata da fiumi di death metal che scorrono su profondi solchi black.
Il debutto della band spagnola, pubblicato dalla Godz Ov War Productions, è un esordio convincente seppur privo di sorprese in chiave sonora. Nonostante ciò, la mano ghiacciata del disco si avvinghia all’anima con i suoi artigli portandola nei meandri più agitati dei suoi dodici brani. “Souverain” è il titolo di un album composto da atmosfere calde e terrificanti nelle quali si schiudono, in pochi istanti, ritmiche serrate e scampoli di follia. Le chitarre vibranti si mescolano alla ferocia della bestia incatenata alla batteria che sputa blast beat ossessivi e tempi indiavolati. Le urla di un essere senza volto si abbattono su un cielo di cera nera, dando origine ad evidenti abrasioni con conseguenti piogge di palpabile violenza acustica. I vertiginosi assoli a sei corde si avvinghiano, come filo spinato, ad intermezzi inquietanti di calma apparente che prova a risalire la corrente di un fiume troppo frenetico per essere placato. ‘The Ominous Silence’ sembra poter riflettere al meglio il volto migliore del disco imprimendo sul buio dello specchio “Souverain” piccoli brillanti di quiete precaria.
Le influenze che hanno plasmato il trio di Barcellona sono senz’altro riconducibili ad un death-metal di origine polacca nel quale irrompe il black svedese dei migliori anni. Gli Atrexial riescono nell’intento di governare la furia di due generi sviluppando un buon equilibrio sonoro decisamente interessante.
Il buio siderale di “Souverain” è tanto acuminato da perforare la carne, da incidere le ossa, da ferire lo spirito, così siderale da trasformare il dolore in una grandinata tagliente di musica alienante.

Anno: 2017
Label: Godz Ov War Productions
Genere: Death metal, black metal

Tracklist:

01. Enthronement
02. The Hideous Veil Of Innocence
03. Under The Scourge Of Lamashtu
04. Catharsis Through Torment
05. Unmerciful Imperial Majesty
06. Illuminatur
07. The Ominous Silence
08. Ascension
09. Shadows Of The Nephilim Throne
10. Trinity
11. Souverain
12. Eternal

Formazione:

Naga S. Maelström - guitars, bass, synths, songwriting, backing vocals
Louen - main vocals, guitars, lyrics
Labelua - drums

 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.