Magia Nera
L'ultima danza di Ophelia

La genesi di questo disco è a dir poco incredibile se si pensa che Magia Nera è una band nata alla fine degli anni ‘60 e data per dispersa agli inizi degli anni ‘70.

Il nome Magia Nera potrebbe lasciar presupporre che si tratti di musica satanica o quasi, ma l’ascolto è di tutt’altro genere.I suoi membri hanno continuato separatamente a fare musica fino ai giorni nostri ma è stato solo grazie ad una serie di fortunati eventi, tra cui l’intervento catalizzatore del giornalista Diego Sanlazzaro, che i membri originari si sono ritrovati insieme in sala di registrazione per l’incisione de “L’ultima danza di Ophelia”, album dark in perfetto stampo rock di fine anni ‘70.
È un rock moderatamente duro dalle tinte fosche, lontanamente parente di quello sabbathiano e, ancor di più, di quello degli Uriah Heep, ma le tematiche trattate sono più prossime a quelle della stregoneria da racconto fantasy, come pure la musica, che nulla ha a che vedere con le più moderne tendenze doom metal.
Dal punto di vista tecnico l’incisione è ineccepibile e particolarmente scorrevole: le sonorità sono decisamente stoner e la voce maschia di Emilio Farro si adatta alla perfezione ai testi dalle tinte fosche.
Alcune strutture sono anche riconducibili al prog come la Suite finale in dieci movimenti o come i cambi di ritmo della traccia “Il passo del lupo”.
Se questo disco fosse stato pubblicato quaranta anni orsono, avrebbe sicuramente occupato un posto di rilievo nella storia della musica rock italiana. Oggi può però senz’altro essere apprezzato da tanti intenditori di vecchia data o da qualche nuovo adepto scevro da pregiudizi temporali.


Anno: 2017
Genere: Rock dark prog stoner
Etichetta: Akarma Records
Distribuzione: Black Widow Records
Nazione: Italia


tracklist:
1.Ophelia
2.Il passo del lupo
3.La strega del lago
4.La tredicesima luna
5.Suite: Dieci movimenti in cinque tracce
– Traccia uno: Movimento uno
– Traccia due: Movimenti due, tre, quattro
– Traccia tre: Movimenti cinque, sei
– Traccia quattro: Movimenti sette, otto
– Traccia cinque: Movimenti nove, dieci
6.Gypsy (Huriah Heep) bonus track


band:
Emilio Farro: Vocals
Pino Fontana: Drums
Lello Accardo: Bass
Andrea Foce: Keyboards
Bruno Cencetti: Electric Guitar

 

 

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.