Glory Of The Supervenient
Glory Of The Supervenient

Il progetto Glory of the supervenient, capitanato dal batterista milanese Andrea Bruzzone, nasce nel 2015, quando l’artista inizia ad elaborare i brani che finiranno poi nell’album d’esordio, omonimo, pubblicato a fine 2016.

Ad accompagnare Bruzzone (che ha programmato tutti gli strumenti virtuali utilizzati nel lavoro), abbiamo Angelo Giradello al basso e Marco Scarfia che, con perizia, ha trattato, in un processo di sound-design,  gli strumenti “preparati” da Bruzzone.


Una proposta,  quella dei Glory of supervenient,  con 11 brani di difficile catalogazione, interamente strumentali, con poche concessioni melodiche, che spazia dal metal alle atmosfere più soffuse del post-rock, sfiorando le ambientazioni jazz-fusion e non disdegnando  incursioni nella musica elettronica.  Il tutto, in modo assolutamente naturale, senza forzature, nel nome di una libertà espressiva quasi assoluta e scevra da ogni possibile ammiccamento commerciale. Una onestà musicale che non può che far onore all’artista anche se rimane, di fondo, una certa “freddezza” emotiva ed esecutiva che, probabilmente, con una vera band alle spalle, non avremmo riscontrato. “Glory of the supervenient” è, dunque, un album coraggioso, certamente non da “sottofondo” mentre ci si occupa d’altro, ma neanche così ostico come i primi ascolti potrebbero far pensare. Se amate il new prog melodico o le ariose aperture strumentali molto probabilmente l’album non farà per voi, se invece avete vedute appena più ampie e siete desiderosi di “sapere”, beh,  ascoltatelo con attenzione perché la curiosità, a volte, paga.



Andrea Bruzzone: batteria, virtual instruments programming
Angelo “Otus Dei” Giradello: basso
Mauro Scarfia: sound design

Anno: 2016
Label: Overdub Recordings
Genere: Progressive Rock

Tracklist:
01. I: The Destiny
02. Flexing The Inflexible
03. Identities
04. Infinite Tangles
05. Through The Circles
06. Encountering The Encounterer
07. Firewood/Ash
08. Isolated Earth
09. The Background
10. Connections
11. Path Of The Night

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.