Milo Scaglioni
A simple present

Milo Scaglioni, dopo importanti esperienze musicali (Jennifer Gentle, Sonic Jesus), realizza questo primo album solista, una carrellata di canzoni dal suono caldo ed avvolgente che piace senz’altro all’ascoltatore dall’orecchio più vintage.

Scaglioni dimostra di aver ben appreso la lezione di grandi autori quali Cohen, Drake, Barrett, Beatles (solo per citarne alcuni), pur presentando un songwriting fresco e brillante e ricco di personalità che sgombra il campo da qualsiasi ombra di revival nostalgico.

Tra i momenti migliori del disco sono da citarsi “October”, con una linea melodica di Kinksiana memoria che si incastra nel cervello al primo ascolto e l’ottima “Black Dog N*7”, in bilico tra pop rock inglese e sonorità più americane molto vicine ai brani semi-acustici di Neil Young.

 

La compagine di musicisti che supporta Scaglioni è saldamente fondata sui i tre membri dei The Winstons (Gabrielli, Dell’Era e Gitto). A questi ultimi è concesso notevole spazio nell’ultimo brano, “Enough Is Not Enough”, e proprio con una pregevole sezione strumentale si chiude un disco il cui fulcro è sempre e solo la musica creata dal suo autore e dai musicisti che sapientemente ne colorano le pieghe, tralasciando fronzoli, trucchetti, futili effetti sorpresa, ecc. Proprio questa genuinità è in definitiva la forza di questo album, a dimostrare ancora una volta che quando un autore ha una manciata di ottime canzoni vince in partenza

 

 

 

Etichetta: Akoustik Anarky Recordings

Anno: 2016

 

Track List:

Sea of Misery

October (What You Want is Where You Belong)

Baffled Mirror

Black Dog n.7

Letter For Pretty

Stone Cold Sober

Place Your Bet

The 1st, The DSecond and The Last

Taller On That Tree

Enough Is Not Enough

 

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.