Entropia
Live At Electric Cirkus

Dopo Between Lands Live in Calcatronica, passando per una compilation che noi di A&B eleggemmo disco del mese nel luglio del 2016, gli Entropia pubblicano il live con il loro attuale definitivo organico, arricchitosi della presenza del blasonato batterista Ugo Vantini (già in forza nel Balletto di Bronzo e nei Divae, oggi con Ezra Winston e VU-Meters), interamente registrato all'Electric Cirkus Festival di Roma, il 29 Maggio del 2015.

Il gruppo manifesta una certa istrionica attitudine, percorrendo range sonori lontani da quelli abbracciati nelle due precedenti fatiche discografiche.
Ed effettivamente, con grande coraggio, sebbene con vocazione piuttosto anticommerciale, il trio passa con invidiabile disinvoltura dalla compagine ritmata della techno-sperimentazione e della electronic-dance (con il Vantini nelle duplici vesti di ossessivo ritmatore e sperimentale percussionista, peraltro, sempre utilizzando strumenti elettronici), alla lezione astrusa che i più criptici King Crimson osarono impartire realizzando il complesso e multiforme “THRaKaTTaK”, percorrendo, quindi, sonorità di stampo inquietante, completamente a-tonali, in generale assenza di struttura melodica.
L'opera sarebbe da promuovere senza riserve ma il batterista – noto anche per la sua validissima opera di grafico pubblicitario al servizio dalla medesima label discografica (valga su tutte, la meravigliosa copertina della compilation "Eclectism", citata in apertura) – stavolta la fa proprio fuori dal vaso, mettendoci impegno nel far desistere dall'acquisto, scegliendo una copertina ingiustificata, inadeguata, insopportabile, assai lontana dal rendere merito agli elevati contenuti artistici della fatica discografica tutta.
Disco altamente consigliato, ancorché per palati fini (e sempre che si riesca a superare l'ostacolo visivo rappresentato, come detto, dalla prefata cover).

Anno: 2016
Label: Eclectic
Genere: ambient, experimental, techno, glitch, noise, breakbeat, industrial

Band:
Dr.Lops: keys, modular synths
Ugo Vantini: electronic drums
Amptek:b synth guitars, analog sequencers
Carlo Micali: sound engineer

Tracklist
01. The Great Escape From The Holographic Sanitarium (04:16)
02. Fight The Winged Dragon (03:20)
03. Modular From Cassilde Hell (05:45)
04. Supercluster Blaster (03:46)
05. Battle For The Human Domain (02:38)
06. Memories Of An Electric Circus (06:17)
07. Techno Pulsating Afterlife (04:15)
08. Breaking The Code (02:53)
09. Dance U Sob (05:38)
10. Take No Prisoners (07:25)
11. Vortex Over Alpha Centauri (03:56)
12. Nasty Tales From The Maudit Stage (03:44)
13. Giant Alien Rats In Captivity (02:41)
14. Inner Spooky Universe Paraphernalia (14:07)

 

 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.