Path Of Sorrow
Fearytales

“Path Of Sorrow” ci invitano ad intraprendere il percorso oscuro che hanno tracciato attraverso selve misteriose ed intricate per accoglierci nella fredda dimora dove respirano spettri di death metal tipicamente svedese.
Muovendo i primi passi ci si inoltra lentamente in un’atmosfera sulfurea che offusca la vista. Lente andature, accompagnate da trame melodiche, si tramutano in corse ossessive e deliranti sospinte da ritmi sostenuti che invocano epiche cavalcate sonore. Questo è il regno di “Fearytales”: il primo album dei genovesi “Path Of Sorrow” che, a distanza di quattro anni dalla fondazione e diversi cambi di musicisti, riescono finalmente a pubblicare. Un disco di tutto rispetto nel quale riecheggia il potente sound scandinavo dei migliori “In Flames”, degli storici “Dark Tranquillity” e dei rocciosi “Amon Amarth” impreziosito da una buona dose di personalità.
Gli undici brani estremi e trascinanti sono l’energia vitale di una tempesta di neve che investe tutto ciò che incontra lasciando, al suo passaggio, il possente silenzio del gelido manto bianco (“Umbrages” ne è la dimostrazione). Il denso suono delle chitarre si frammenta in assoli suggestivi come accade, ad esempio, in “Survide The Dead”, la voce gutturale di Mat si adatta alla perfezione assumendo anche sembianze clean, mentre la ritmica è sostenuta da un buon basso che affianca i ritmi forsennati di Attila alle pelli.
L’album non perde mai di vitalità ma, al contrario, più ci si avvicina verso la fine e più entusiasma con pezzi come “…Where Nothing Gathers” e “The Crawling Chaos” che portano al limite i livelli di adrenalina.
“Sea Of Blood: The March For Morrigan” e “This Is The Entrance” sono la degna conclusione di un disco che, senza alcun timore, può fronteggiare la concorrenza di gruppi già affermati non sfigurando affatto. Orgoglio italiano.

Anno: 2016
Label: Buil2Kill Records
Genere: Swedish Death Metal

Tracklist:

01. Into The Path
02. Under The Mark Of Evil
03. Survive The Dead
04. Martyrs Of Hell
05. Lords Of Darkned Skies
06. Nobody Alive
07. Umbrages…
08. …Where Nothing Gathers
09. The Crawling Chaos
10. Sea Of Blood : The March For Morrigan
11. This Is The Entrance

Formazione:

Mat – voce
Davi – chitarra, mandolino, piano
Jacopo – chitarra
Robert Lucifer – basso
Attila – batteria

 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.