Blue Hour Ghosts
Blue Hour Ghosts

Un sound articolato che, come un maestoso castello di carte, colpisce ed affascina per la complessità con la quale è stato concepito e realizzato.
A differenza dell’accostamento ludico, il primo disco dei “Blue Hour Ghosts” è solido e roccioso. Le fondamenta, prevalentemente metal, sorreggono un cubo di Rubik sul quale si allineano melodie colorate contenute da spigolosi riff taglienti: una quadro di astrattismo sonoro dai tratti potenti e camaleontici.
L’omonimo album della band è destinato ad un’ampia fetta di pubblico grazie alla propria versatilità compositiva ed alle proprie radici armoniose che non affondano mai nel terreno più profondo ed aggressivo ma si muovono su superfici facilmente calpestabili.
La voce calda e graffiante è affiancata da chitarre compatte e ritmi corposi nei quali serpeggiano tastiere ipnotiche: un’orchestrazione di tecnica e coraggio che stupisce sin dalla prima “Dreadful Faces and Fiery Arms” per poi continuare a sorprendere in “The Rogue Wave” e “Ballad of the Wrecked” per citare alcuni brani.
Il primo lavoro tutto made in Italy della band modenese è una macchina quasi perfetta, così lucente e veloce in pista da dover attendere più giri perché possa rimanere impressa in tutto il suo splendore. Il rombo del motore rimane comunque impressionante.

Anno: 2016
Label: Buil2Kill Records
Genere: Melodic Alternative Metal

Tracklist:

01. Dreadful Faces and Fiery Arms
02. Unsolved
03. A Ton of Feathers
04. The Rogue Wave
05. Death and the Lover
06. Secrets of the Night
07. Ballad of the Wrecked
08. Leftovers
09. The Missing Void

Formazione:

Alessandro Guidi - Vocals
Diego Angeli - Guitar
Francesco Poggi - Guitar
Simone Pedrazzi - Keyboard
Matteo Malmusi - Bass
Andrea Fedrezzoni/Sergio Perna - Drums

 



Articoli Correlati

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.