Marazzita
Formule

Nuovo album per Marazzita, cantautore calabrese inarrestabile nel suo percorso evolutivo che sfoggia raffinatezza e buon gusto in questa incisione a tutto tondo.

Cantautorato tipico italiano, gradevole da ascoltare sia come semplice sottofondo, sia da attenzionare con dovizia. Ed infatti, il suo è un cantautorato che non si ferma ai semplici testi, ma che si arricchisce di una ricerca strumentale elaborata al punto giusto per quel percettibile salto di qualità che lascia il segno nell'ascoltatore.

Metriche cadenzate e mai frenetiche in perfetta sintonia con i testi riflessivi e ponderatamente impegnati.

 

Insomma, un ottimo disco dove il Made in Italy senza tempo si fa sentire in tutta la sua storica tradizione ma sempre con lo sguardo proiettato in avanti e, in un caso ("Tutto ci scorre addosso"), contaminato da soffuse influenze jazz, pregevolissime e assai contestualizzate, fortemente apprezzate da chi scrive.

 

 

Anno: 2016

Genere: Cantautorato

Nazione Italia

Etichetta: La Fame Dischi

 

 

Marazzita: testi e musiche, voce, chitarre acustiche.

Alessandro Dell’Ammassari: chitarre elettriche, chitarra acustica in “Tutto ci scorre addosso”, cori in “Energia cinetica” e “Desktop”.

Salvatore Marazzita: basso.

Lorenzo Brilli: batteria, percussioni.

Nicola Sergio: pianoforte in “Tutto ci scorre addosso”

Daniele Rotella: piano Rhodes, tastiere in “Le scarpe” e “Desktop”, moog in “Mancanza”, chitarra elettrica finale in “L’artista da giovane”.

Francesco Federici: cori, chitarra elettrica finale in “Le scarpe”.

 

01.Formule

02.Le scarpe

03.Desktop

04.Energia cinetica

05.Ivic

06.L'artista da giovane

07.Mancanza

08.Tutto ci scorre addosso

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.