Hyris Corp. Ltd
Hyris Corp. Ltd

Dario Stoppa è un polistrumentista di Conegliano Veneto (trapiantato da qualche anno a Venezia) che con lo pseudonimo di Bljak Randalls ha dato vita al progetto solista Hyris Corp. Ltd. di cui il cd in oggetto (dal titolo omonimo) è il primo tangibile risultato.

Dopo aver militato (come chitarrista) in una band prog-metal della sua città natale (con tre EP all’attivo) ed aver prodotto anche un paio di demo con il monicker Bljak, con Hyris Corp. Ltd pare aver trovato la propria dimensione con un album interamente strumentale dalle molteplici sfaccettature. Obiettivo di Dario “sintetizzare” al meglio le sue influenze musicali scegliendo una, seppur atipica, forma canzone che lo spinge ad elaborare brani (anche complessi) di breve durata, procedendo, per così dire, per sottrazione per arrivare al cuore “concettuale” ed al cuore dell’ascoltatore. I brani (14, equamente divisi, come si trattasse di un LP, in Side 1 e Side 2) vanno dal sinfonico tout-court (“American tears” tutta basata su archi campionati o anche “Towers Farther” riuscito connubio hard-sinfonico), a ventate fusion (“One million times”, “Cielo blu”), da momenti “ambient” (“Thames ’66”), per raggiungere poi dimensioni da “soundtrack” (“Marianne”), senza disdegnare il metal “in salsa cremisi” (“Plasters Inc.”). Non manca l’episodio più scanzonato come “Funny Bunny” ma, generalmente Dario (o, se preferite Bljak Randalls) predilige costruire brani articolati (ottima anche “The powers that were”) senza scadere nel prolisso o nel virtuosismo eccentrico. Sicuramente l’assenza di una band alle spalle (a parte il contributo di Matteo Anelli alla batteria) talvolta è penalizzante ed alcune soluzioni potevano essere sviluppate meglio, ma per essere un album d’esordio, con budget limitato, crediamo che Dario possa ritenersi soddisfatto, come soddisfatti siamo noi ascoltatori. Attendiamo ora ulteriori sviluppi del progetto. Sempre un lavoro solista o qualcosa di più ambizioso? Vedremo…e ascolteremo.

Label: Seahorse recordings
Anno: 2016
Nazione: Italia
Genere: Prog/Post rock

Tracklist
01. She watches the rain
02. American tears
03. Towers farther
04. One million times
05. Thames ‘66
06. Marianne
07. Plasters Inc.

08. Ocean/One
09. A dancer of summer
10. Cielo blu
11. Terra enigma
12. Lana
13. Funny bunny
14. The powers that were


Dario Stoppa

Musicians
Dario Stoppa (Bljak Randalls): all instruments
Matteo Anelli: Drums


 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.