Goad
The silent moonchild

Vecchia conoscenza del panorama prog italiano, i Goad si ripropongono con il nuovo lavoro in studio tenendo fede alla indole prog in stile anni ’70 che fino ad oggi li ha contraddistinti.

In tutto e per tutto l’album è infatti riconducibile alle tendenze in voga in quegli anni (Genesis, King Crimson, Caravan, etc) e privo di contaminazioni evolutive riscontrabili nei complessi prog dei giorni nostri.

In tinta con la suggestiva copertina, completamente grigiastra, che ritrae una tetra palude abitata eteree figure femminili, la musica proposta è però troppo uniformemente malinconica e melodicamente nostalgica.

Dal punto di vista strumentale infatti i ritmi e le sonorità sono piuttosto cadenzati e per lo più “mono toni”, come pure la parte vocale ad opera di Maurilio Rossi, la cui sforzata timbrica non si presta molto ad esecuzioni, non dico movimentate, ma quantomeno leggermente più variegate.

Ciò nonostante l’opera è comunque un buon prodotto e degna di interesse, e dall’ascolto emergono le ottime capacità tecniche degli esecutori, ma al contempo ci si rende conto che si sarebbe potuto ottenere molto di più grazie ad una più maggiore diversificazione ritmica e stilistica in fase compositiva.

Di pregio sono comunque gli inserimenti strumentali di flauto e violino ad opera di Alessandro Bruno, che vanno ad arricchire il comparto delle collaborazioni tra le quali figurano Silvana Aliotta (Circus 2000), Guido Wasserman (Alphataurus) e Martin Grice (Delirium).

Un prodotto quindi questo destinato agli amanti del prog melodico e poco pretenzioso, che prediligono atmosfere meste e riflessive.

 

Anno: 2016
Etichetta: Black widow records
Genere: Rock prog
Nazione: Italia

 

Tracklist

01. EXCEPT HATE
02. FOR YOU
03. HERE WITH ME
04. CLAY MASKS
05. THE SILENT MOONCHILD (The Song)
06. THE SILENT MOONCHILD (Instr)
07. FADING UNDER A LARGE HAT
08. THE BOOK OF TIME
09. BALLAD IN THE MOONLIGHT
10. THE SILENT MOONCHILD (The End)
11. MOONCHILD SUNRISE

 

MAURILIO ROSSI: Vocals, Bass keyboards, Electric Nylon Guitars
FILIPPO TRENTASTASI: Drums, Percussions
FRANCESCO DIDDI: Guitars, Violin, Flute
GIANNI ROSSI: Electric Guitar

Guests:
ALESSANDRO BRUNO: Slide Guitar, Violin, Flute
SILVANA ALIOTTA: Backing Vocals (CIRCUS 2000)
GUIDO WASSERMAN: Guitar (ALPHATAURUS)
MARTIN GRICE: Sax (DELIRIUM)
FREDDY “DELIRIO” PEDICHINI: Keyboards

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.