The Phoenix
My turn to deal

Uscito a Febbraio questo EP della band The Phoenix nella sua attuale formazione a quattro: quattro ragazze che sprizzano energia hard rock da tutti i pori. Il disco è la logica conclusione di un percorso fatto da centinaia di apparizioni live nelle quali le nostre hanno raffinato la tecnica e la grinta. Partite dal classico approccio fatto di cover (che pullulano nel mondo heavy e hard rock) l’anno scorso si sono decise ad incidere 4 loro brani ed hanno sicuramente fatto bene.

Nulla di sostanzialmente innovativo ma suonato e cantato molto bene, con gusto, onestà e capacità tecniche raffinate. Tutte le tracce viaggiano sull’onda di un riff sostenuto dove la chitarra cesella i suoni alternando solisti e raccordi sulla base ritmica della batteria e del basso che sembrano instancabili durante tutto il disco. Piacevole sopratutto la terza traccia “you can’t stop the rock’n’roll”, classica ballad qui interpretata in modo intenso e con improvvise accelerazioni: vero e proprio manifesto di amore per a musica di loro elezione. Ma tutto il disco risulta omogeneo con spunti del testo che giocano con i concetti di angeli e demoni, di banco o nero, di voglia di trasgressione come libertà da acquisire.

Una band di puro classico stampo heavy/hard rock che mancava e che ora sono curioso di vedere crescere ed evolvere.

 

 

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.