Beesus
The Rise Of Beesus

“The Rise Of Beesus” è una pioggia innovativa di rabbioso ed incessante stoner scolpito e torturato da diversi generi musicali come hardcore, blues, noise e grunge.
I “Beesus”, romani di nascita, dopo cinque anni di attività, presentano il primo disco in cui atmosfere cupe e psichedeliche vengono squarciate dagli artigli affilati di una bestia possente che si muove al suo interno con passi cadenzati intervallati da urla furiose.
In questa irreale dimensione il vento è sospinto da ritmi trascinanti governati dal suono sinistro delle chitarre, dal pulsante lamento del basso e dalle schizofreniche battute percussive che si placano bruscamente durante brevi attimi di quiete in cui il mostro dorme e i “Beesus” respirano.
Nonostante le molteplici influenze musicali che hanno contribuito ad accrescere ed ottimizzare l’inventiva di ogni componente della band, l’album in questione trova un proprio originale ed equilibrato carattere sostenuto da una voce particolare che ringhia e si contorce in tutti i 50 minuti. Caratteristiche che collocano il disco, senza alcun dubbio, tra le migliori uscite discografiche del 2015.
Ci sono mondi in cui ciò che brucia va lasciato alle fiamme, ciò che annega va lasciato alle onde, ciò che sprofonda va lasciato alla terra e ciò che vive va lasciato alla bestia “Beesus” che lo inghiottirà nel suo profondo universo di violenza sonora.

Tracklist:

01. Rise Of Beesus
02. 6ft Under Box
03. Stonerslam
04. Waltzer
05. Kusa
06. Zenza
07. Sonic Doom/Stoner Youth
08. Mata La Vergüenza
09. Beesus In Dope

Formazione:

Touis: voce
Pootchie: chitarra, voce
Mutt: basso, voce
Mudd: batteria, voce

 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.