The Dahmers
Demons

La Lovely Records è un’etichetta svedese con un talento tutto particolare nel concedere delle possiblità a dei gruppi punk, loro compaesani, che di talentuoso non hanno proprio niente.

Dopo essermi sorbito delle perfette nullità come i Rotten Mind ed i Saturday’s Heroes, ecco il turno dei Dahmers, paladini dell’horror punk. Beh, rispetto ai loro compagni di scuderia, sono quelli che offrono i migliori assoli di chitarra (avranno sentito davvero i dischi dei Thin Lizzy come recita la descrizione dell’album? Miracolo!) e, talvolta, cercano di uscire dai soliti clichè punk cercando di imitare i Motorhead, ma l’impresa gli riesce raramente, perché si perdono in un mare di banalità infantili.
Perciò, anche in questo caso ve ne sconsiglio l’acquisto.
Chissà se nel frattempo la Lovely Records è rinsavita, in questi tempi così magri la bancarotta è sempre in agguato…

 



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.