Entropia
Between Lands

Abbiamo già parlato bene degli Entropia, duo elettronico aperto alle più disparate collaborazioni. Nell'opera "Live In Calcatronica" (recensita qui), Amptek e Dr. Lops (rispettivamente chitarrista e tastierista, entrambi anche compositori e produttori. Il secondo è scritto correttamente, con una sola "o"), si facevano accompagnare da Nicola Alesini, raffinato ed eclettico sassofonista che vantava collaborazioni con David Sylvian, Roedelius, Harold BuddGlen Velez, Radiodervish. Oggi, la coppia sceglie di integrare le proprie elucubrazioni sperimentali con le espressività sonore di Debora Longini, vocalist talentuosa che copre l'arduo ed esteso range che va dal canto armonico al lirismo destrutturato.
L'opera vede anche la presenza di Ivan Macera, percussionista mai domo, inquieto, inusuale, capace di demolire e ricostruire all'istante una sequenza ritmica, adattandola efficamente alla difficile proposta a tratti avanguardistica del duo Entropia.
Il disco - composto da un unicum espressivo di lunga durata, né brano, né suite - non è di facile ascolto ma appaga enormemente alla lunga distanza, così devotamente proteso alla ricerca sonora di chiaro stampo modale, in bilico tra universo sospeso e ambientazione impossibile.

Formazione:
Dr.Lops: analog and virtual synthesizers, keyboards
Amptek: guitars, guitar-synth, laptop
guests:
Debora Longini: voices, vocal effects
Ivan Macera: percussives

Tracklist
1 Ritual
2 Rebirth
3 Between Lands
4 Awakening
5 At the Tip of the Ice
6 Upward
7 Ancestor
8 Reminiscences
9 Cage Against the Machines

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.