Amen!
Preghierine

Ecco un genuino esempio di idee interessanti, sviluppate in maniera tutt’altro che efficace. Gli Amen! vorrebbero farsi cronisti del proprio tempo ma finiscono per lanciare messaggi piuttosto sconfortanti.
Tralasciando l'analisi della infelice copertina - che prende le distanze dal titolo, dal nome della band, dai contenuti sonori - soffermiamoci su titolo dell’album e nome del gruppo: combinati insieme, entrambi parrebbero alludere a contenuti sarcastici e goliardici ma l’ascolto del cd, piuttosto che richiamare intenti canzonatori e beffardi, tradisce velleità seriose, puntualmente vanificate da arrangiamenti e testi non sempre efficaci.
Le liriche partono da prodromi interessanti - generalmente rivolti al quotidiano vissuto da quella parte della popolazione che può essere definita adulta ma non ancora completamente matura - ma presentano imperdonabili ingenuità stilistiche, peraltro aggravate da metriche non sempre azzeccate. La produzione appare talvolta non rifinita: al riguardo, basti richiamare l’uso di una batteria elettronica il cui suono sembra più vicino al giocattolino, piuttosto che ad uno strumento che ha la pretesa di segnare il tempo. Insomma, si intravede un potenziale ma si fa di tutto per non farlo emergere. Ne consegue che, quello degli AMEN!, è un pop che, se in futuro non si sceglierà di valorizzare con una produzione più adeguata, sublimata da un mentore artistico di un certo spessore, rischia di scivolare inevitabilmente nell’anonimato massificato dei grandi numeri.

Tracklist
01. Le Rivoluzioni (Feat. Pagliaccio)
02. Le Piazze
03. Le Parole
04. Le Montagne
05. Marinai
06. I Debiti Del Bar
07. Umori

Band:
Diego Nicchi: voce, cori, drum machine e sequencer
Marco Alfonsi: voce e cori
Andrea Gregari: chitarra elettrica e cori
Davide Bussu: basso elettrico
Francesco Checcacci: batteria addizionale
Ivan Elefante: tromba
Alessandro Chiorino (Pagliaccio): voce e cori in "Le Rivoluzioni"


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.