Underground

Le Pietre Dei Giganti
Abissi

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Venerdì 07 Febbraio 2020 17:27

Esordio interessante ad opera dei fiorentini Le Pietre Dei Giganti, caratterizzato da un approccio sonoro piuttosto romantico e a tratti angoscioso, costruito egregiamente su un tappeto sonoro spesso granitico e roccioso.

Leggi tutto...

 

Alfie
In she could only remember my name

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Venerdì 31 Gennaio 2020 15:31

Alfie è Alfonso Anagni, artista con un passato nella musica elettronica che oggi, piuttosto inaspettatamente, abbraccia la compagine acustica, in bilico tra folk e country tradizionale.

Leggi tutto...

 

The Fence
Everyday

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Venerdì 31 Gennaio 2020 15:26

Band veneziana la cui musica risulta in bilico tra rock e pop con evidenti aspirazioni legate ad un immediato impatto, grazie anche ad una notevole attenzione per la melodia.

Leggi tutto...

 
 

KiwiBalboa
Natale in Argentina

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Venerdì 31 Gennaio 2020 15:16

Il secondo album dei genovesi KiwiBalboa, appare fresco e genuino.
L'opera subisce le ascendenze di gruppi indie italiani oggi piuttosto affermati che hanno cominciato a muovere i primi passi negli anni '90.
In tal senso, impossibile non richiamare l'influenza di Subsonica e Meganoidi e, almeno in un caso, di Tre Allegri Ragazzi morti (la cui impronta è chiaramente rinvenibile in “Cavalieri Jedi”).
Fa eccezione "Spelling", unico episodio trascurabile dell'album, trattandosi di una intro piuttosto deconstestualizzata che richiama sonortà elettroniche assai obsolete, tipiche di certi videogiochi da bar degli anni '80.
Le musiche, in bilico tra pop determinato e rock spensierato, in alcuni casi gradevolmente ruffiane, sono nobilitate da testi mai prevedibili e da una produzione piuttosto attenta, specialmente per quanto afferisce alla calibrazione dei suoni, concretizzata da Davide Autelitano, voce e basso de I Ministri, altra band a cui il terzetto guarda con immutata ammirazione.

genere: Rock, Indie, Alternativo
label: Overdub Recordings / Goodfellas
2019

band:
Tommaso Dogliotti – Voce/Chitarra
Stefano Previtera – Voce/Basso
Amedeo Marci – Batteria.

Tracklist:
1. Spelling
2. Magari no
3. Cavalieri Jedi
4. Incendio
5. Ponte Garibaldi
6. Livello di rischio
7. Mille
8. Straniero
9. Vento del nord
10. Natale in Argentina

 


 

Belzeboss
L’Ora Dell’Acquario

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Giovedì 30 Gennaio 2020 12:47

Belzeboss, al secolo Paolo Capetta, è un cantautore che ama definire la propria proposta musicale "Rock Mammifero Ghiandolare".

Leggi tutto...

 
 

Fukjo
La musica, il mare e la deriva occidentale

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Mercoledì 29 Gennaio 2020 19:57


Proposta interessante per questo duo pugliese che si colloca in bilico tra alternative rock e shoegaze, passando per Britpop (richiamato sporadicamente ma sempre con puntuale senso della contestualizzazione), alcune vaghissime influenze psichedeliche e ancor più labili sperimentazioni, generalmente dovute a desiderio di contaminazione, sempre oltremodo sensata: il brano "Prototipi", ad esempio, si conclude con musiche tipiche delle feste di paese, producendo un accattivante risultato d'insieme; in un altro episodio, "Fate Fuoco", un breve intermezzo strumentale evoca addirittura contesti progressivi, segnatamente canterburyani.

Leggi tutto...

 

Andrea Lorenzoni
Senza fiori

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Mercoledì 29 Gennaio 2020 19:51

Interessante, questa fatica di Andrea Lorenzoni. L'artista offre un cantautorato colto, infarcito di decadente romanticismo.

Leggi tutto...

 
 

Mått Mūn
Cosmography

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Domenica 26 Gennaio 2020 13:29

L'album d’esordio di Mått Mūn, al secolo Mattia Menegazzo, celebra gli anni ‘80 più sintetici.

Leggi tutto...

 

Giant the Vine
Music for Empty Places

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Domenica 26 Gennaio 2020 13:21

Disco estremamente interessante.
Non ci sono tracce di Crimson, Yes e Genesis, in quest'opera, come inspiegabilmente riferito nei comunicati stampa, mentre vi viene ottimamente celebrato il progressive più moderno: in tal senso, appare evidente quanto i Giant The Vine richiamino le riflessioni sonore dei Porcupine Tree più malinconici e intimistici.

Leggi tutto...

 
 

Francesco Piu
Crossing

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Domenica 05 Gennaio 2020 11:40

Francesco Piu non è certo un novellino: pubblica oggi il suo settimo album dopo aver aperto dal vivo per artisti del calibro di John Mayall, Johnny Winter, Robert Cray, The Derek Trucks Band, Joe Bonamassa, Larry Carlton, Robben Ford, Albert Lee.

Leggi tutto...

 

Lost In Paradise
Fuori di Me

PDFStampaE-mail

Scritto da Gianluca Livi Sabato 14 Dicembre 2019 13:02

Ci piacciono le capacità compositive ed esecutive dei Lost In Paradise, quartetto brianzolo che manifesta una apprezzata cura negli arrangiamenti e nei testi. In bilico tra pop e rock, questa band riesce a dire qualcosa di nuovo e lo fa molto bene.

Leggi tutto...

 
 

Pagina 1 di 51

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.