Morta la zia la casa è mia, Roma, Teatro Manfredi, 14-16 feb 2020


MORTA LA ZIA CASA E' MIA

 


Ecco un esempio di trama piuttosto semplice e anche largamente abusata che, sfruttata con efficace abilità, funge da pretesto per dare vita ad una commedia decisamente esilarante.
Quattro fratelli adulti si riuniscono nella casa della zia appena deceduta, l'unica che li aveva cresciuti alla scomparsa dei genitori, entrambi periti nel corso di un'opera missionaria in Africa, e, con la scusa dell'organizzazione del funerale, cercano di impossessarsi del suo patrimonio, che si suppone assai consistente.
I quattro attori qui impegnati, oltre ad interpretare i singolari discendenti della defunta (un tizio che ha il vizio di svenire, una stravagante influencer, un accanito giocatore, un finto uomo d'affari), manifestano ciascuno doti camaleontiche di natura caricaturale, concretizzate nella interpretazione di personaggi ancora più surreali, a tratti grotteschi: dalla badante nana dell'est, all'imbonitore agente delle pompe funebri, passando per le due anziane e pittoresche comari di paese.
Questo trasformismo bizzarro che naviga perennemente in acque tragicomiche, azzeccate battute di stampo surreale (uno degli attori, ad esempio, lamenta ai colleghi i cambi di costume troppo veloci) e la capacità della compagnia di bucare con efficacia la quarta parete, coinvolgendo il pubblico suo malgrado (la bara viene fatta entrare dalla platea, portata a spalla dal povero Pietro, uno spettatore poi costretto a sostenere anche il peso dell'affranta nipote), rappresentano la formula vincente di questa divertente rappresentazione che, a causa del sold-out registrato in fase di prevendita, verrà giocoforza replicata con esibizioni aggiuntive, inserite nei pomeriggi di sabato e domenica.





La presente recensione si riferisce alla rappresentazione del 14 febbraio 2020





Morta la zia la casa è mia

dal 14/02/2020 al 16/02/2020

con
Daniele Derogatis
Valeria Monetti
Maurizio Paniconi
Alessandro Tirocchi


regia di Marco Simeoli

di Gianni Quinto 
da un'idea di Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi


date e orari:

14 febbraio ore 21.00
15 febbraio ore 17.30 e 21.00
16 febbraio ore 17.30


prezzi: 
intero: € 24 Platea € 21 Galleria
ridotto: € 21 Platea € 18 Galleria
Under 25 € 9


Teatro Nino Manfredi

  • Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido di Roma
  • +39 06 56 32 48 49
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Direzione Artistica: Felice della Corte



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.