Ghost
Il Musical
Roma, Teatro Sistina, dal 28 gen al 9 feb 2020

 


Il noto film del 1990 ad opera della Paramount è oggi felicemente trasposto sul palco teatrale grazie ad un cast talentuoso, una regia puntuale, effetti speciali assai realistici.

Rispetto al lungometraggio, Ghost - Il Musical racchiude in sé maggiore potenziale.
Il primo si configura quale opera a sfondo prevalentemente drammatico, con ovvie connotazioni romantiche, mentre il suo omologo a teatro aggiunge, a questi due, almeno tre ulteriori elementi caratteristici: assicura il divertimento tipico della commedia, strappando spesso risate; palesa i ritmi del thriller, mantenendo serrati alcuni passaggi strategici della sceneggiatura; manifesta una certa eloquenza nelle efficaci profusioni acustiche, che si tratti delle musiche epico/romantiche o delle sonorizzazioni che accompagnano gli effetti speciali.
Giulia Sol e Gloria Enchill sono la punta di diamante di questa rappresentazione: a livello interpretativo, la prima coniuga perfettamente la fragilità estetica e la determinazione caratteriale del personaggio di Molly mentre la sua voce da usignolo ha la prerogativa di stordire letteralmente la platea; la seconda magnetizza il pubblico con la sua vulcanica attitudine.
E' doveroso dedicare qualche parola in più alla seconda delle due attrici.
E' capitato, a chi scrive, di osservarla a lungo in occasione della conferenza stampa, anche nei momenti meno formali (un sorriso strappato da un'amica, un cocktail sorseggiato, un dialogo confidenziale con qualcuno dell'entourage): ebbene, ne è stata tratta l'impressione di una donna prevalentemente timida, a tratti schiva, estremamente delicata nei modi. I suoi sorrisi compìti sono espressione di una fragilità interiore che si arricchisce, in talune occasioni, di un velo di sottile malinconia.
Ora, il lettore converrà che una come Whoopi Goldberg fornisce l'impressione di essere, nel privato, esattamente come la si vede nei film, cioè giocosa, farsesca, esplosiva. Ma quando ad interpretare un ruolo così istrionico è una persona che caratterialmente si colloca agli antipodi, beh, allora vuol dire che quella è un'Attrice. Stravolgere il proprio background caratteriale in modo così eccezionalmente dirompente è una genuina testimonianza di un talento a dir poco eccezionale.
Se ne deduce, e non stiamo esagerando affatto, che l'attrice americana non è mai rimpianta per tutta la durata dell'evento. Una cosa, quest'ultima, certamente non da poco. 
Tornando alle qualità dell'opera tutta, quando giunge il momento degli effetti speciali, la magia che impregna la rappresentazione sembra spostarsi sul set di un illusionista: qualcosa va storto in occasione della morte di Sam ma, caspita!, gli altri episodi (su tutti, il fantasma che entra nel corpo di Oda Mae) sono stupefacenti.
Una simile permanenza di connotazioni, che si tratti di capacità recitative, aderenza delle musiche, efficacia della sceneggiatura o dei trucchi scenici, consente alla curva dell'attenzione di non flettersi minimamente, pur nelle oltre due ore di durata complessiva, e induce il pubblico a perdonare agevolmente qualche parolaccia di troppo, la pronuncia non perfetta della guest star Ronnie Jones (che non inficia in alcun modo il recitato ma che purtroppo rende piuttosto incomprensibile quando cantato) e gli interventi talvolta eccessivamente detonanti del fantasma della metropolitana.


La presente recensione si riferisce alla rappresentazione del 30 gennaio 2020.


Ghost - Il Musical

Mirko Ranù: Sam
Giulia Sol: Molly 
Gloria Enchill: Oda Mae
Ronnie Jones: fantasma dell’ospedale
Thomas Santu: Carl

Regia: Federico Bellone

Sceneggiatora: Bruce Joel Rubin
Musiche: Dave Stewart e Glen Ballard
eccetto “Unchained Melody” dei The Righteous Brothers
Produzione: Show Bees
Effetti speciali: Paolo Carta


PULSANTI-SPETTACOLI1

POLTRONISSIMA € 55,00
POLTRONA E PRIMA GALLERIA € 50,00
SECONDA GALLERIA € 45,00
TERZA GALLERIA € 35,00


PULSANTI-SPETTACOLI1

dal martedì al sabato ore 21.00
domenica ore 17.00



Il Sistina
Via Sistina 129
00187 Roma


Orari
domenica: 14:00-16:00 e 17:00-19:00
lunedì: 10:00-15:00
dal martedì al sabato: 10:00-19:00



Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.