Una serata per Gigi Proietti
Roma Globe Tehatre Silvano Toti, 21 giugno 2022

Il Globe Tehatre Silvano Toti e la città di Roma, il 21 giugno, hanno reso un doveroso omaggio ad un grande uomo di cultura con "Una serata per Gigi Proietti".
Questo speciale riconoscimento al grande attore romano è stato caldeggiato non solo dal teatro, che in onore del maestro ha assunto la denominazione di "Gigi Proietti Globe Tehatre Silvano Toti", ma soprattutto dal Sindaco di Roma e dall'Assessore alla cultura di Roma Capitale, presente all'evento, che in un suo breve intervento iniziale ha ricordato quanto la città eterna sia grata a Proietti per l'amore che le ha sempre dimostrato e per l'eredità culturale che le ha lasciato. 
Per questa particolare serata, evento unico, tutto è stato curato nei minimi particolari: la scelta del giorno del solstizio d'estate che segna anche l'inizio delle manifestazioni dell'Estate romana, il santo che la chiesa ricorda (San Luigi), e soprattutto la location, il teatro Globe che il grande attore ha fortemente voluto e realizzato, riuscendo ad inaugurarlo nel 2003 nel centenario di Villa Borghese (peraltro, unico teatro elisabettiano in Italia).
L'evento ha visto coinvolti personaggi dello spettacolo, della politica, della musica, del giornalismo, tantissimi amici che con il loro contributo hanno voluto ricordare un momento di vita, un aneddoto, una poesia, uno spettacolo, un film, del grande Gigi.
E così si è potuto assistere a racconti di amicizia come quelli narrati da Walter Veltroni; apprezzare momenti di lavoro vissuti dai suoi "allievi del laboratorio" attivo  per tanti anni presso il Teatro Brancaccio, riportati alla memoria da Rodolfo Laganà, Flavio Insinna e Massimo Wertmuller; riascoltare brani di celebri film e spettacoli mirabilmente interpretati da musicisti a lui cari (primo fra tutti Nicola Piovani, attuale Direttore Artistico del Globe) e cantati dalla figlia Carlotta; conoscere episodi che hanno coinvolto giornalisti (presenti sul palco Corrado Augias e Marco Damilano).
Tanta emozione e tanti ricordi che il pubblico ha gradito e sottolineato con ripetuti applausi. Coinvolgenti le immagini e gli spezzoni di spettacoli proiettati sullo schermo posto in fondo al palco, quasi a suggellare una presenza, anche solo spirituale, del grande attore.
A conclusione della gradevolissima serata è stato proiettato il docu-film di Edoardo Leo "Luigi Proietti detto Gigi", ennesimo omaggio alla figura del maestro. Più che uno spettacolo "Una serata per Gigi Proietti" è stata una grande festa tra amici per ricordare, se mai ce ne fosse bisogno, un artista scomparso ma la cui impronta culturale resterà indelebile.



Questa recensione si riferisce alla rappresentazione del 21 giugno 2022.

Una serata per Gigi Proietti

Globe Tehatre Silvano Toti

Villa Borghese
Roma

 

 


Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.