Home Recensioni Masterpiece Rainbow - Difficult To Cure

Rainbow
Difficult To Cure

Con  questo quinto full-length in studio i RAINBOW di Ritchie Blackmore completano idealmente la traversata dell’Atlantico, già cominciata col precedente ‘Down To Earth’, e si trasformano in band americana a tutti gli effetti.
L’hard rock barocco ed evocativo di ‘Rising’ e’ ormai solo uno sbiadito ricordo, e l’ugola cristallina del nuovo Joe Lynn Turner (ex-FANDANGO) si rivela perfetta per interpretare il robusto AOR sul quale ‘the man in black’ fa affidamento per scalare le lucrative charts d’oltroceano. Ancora una volta il songbook di Russ Ballard giunge in aiuto, e la sua ‘I Surrender’ mette subito le carte in tavola, grazie all’intensa performance di Turner che pare quasi fare ombra alla stratocaster di Blackmore. ‘Spotlight Kid’ spinge invece sull’acceleratore, e il suo assolo neoclassico sarà negli anni a venire fonte d’ispirazione, se non proprio di plagio, per molte bands anche d’alto rango. Ma sono ancora i suoni levigati di ‘Magic’ e ‘Freedom Fighter’ a farla da padroni, mentre l’arrangiamento della nona sinfonia di Beethoven sembra quasi una beffarda risposta al ‘Concert For Group And Orchestra’ eseguito coi DEEP PURPLE dodici anni prima. Si, l’arcobaleno splende una volta ancora!  (Giovanni Loria)

88/100


Ritchie Blackmore: chitarra
Don Airey: tastiere
Roger Glover: basso, percussioni, produzione
Joe Lynn Turner: voce
Bobby Rondinelli: batteria

Anno: 1980
Label: Polydor
Genere: Hard Rock

Tracklist:
01. I Surrender
02. Spotlight Kid
03. No Release
04. Magic
05. Vielleicht Das Nächste Mal (Maybe Next Time) (instrumental)
06. Can't Happen Here
07. Freedom Fighter
08. Midtown Tunnel Vision
09. Difficult to Cure (Beethoven's Ninth) (instrumental)

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.