Home Recensioni Underground Cani Dei Portici - Due

Cani Dei Portici
Due

Underground

I “Cani dei Portici” sono la rappresentazione di un randagismo musicale che cresce e si diffonde attraverso le vie di una metropoli sonora.
Il duo, formato da Demetrio Sposato alla batteria e Claudio Adamo alla chitarra e voce, è giunto alla seconda uscita discografica. A distanza di tre anni dal disco d’esordio “Cave Canem”, ecco sei nuove tracce che, in poco meno di mezz’ora, compongono l’album “Due”.
É un lavoro che alterna il giorno alla notte, la calma alla rabbia, un disco irrequieto dove fasi di estrema tranquillità vengono improvvisamente interrotte da violenti ritmi nevrotici e compatti.
I cani abbaiano, ululano e ringhiano codificando gli stati d’animo in suoni diretti dallo spirito primitivo che coinvolgono e catturano l’ascoltatore catapultandolo in un universo strumentale ispirato alle composizioni di gruppi come Melvins, Primus e Jesus Lizard.
“Due” è energia pura di matrice noise-hardcore avvicendata da periodi di delicata introspezione che non fanno altro che aumentare il livello di imprevedibilità presente in tutto il disco. É come galleggiare sulle acque scure di un mare notturno ed essere sfiorati da qualcosa di ignoto che stimola immaginazione e tensione.
I “Cani dei Portici” sono libertà di espressione, non vogliono essere compresi ma semplicemente ascoltati.

Anno: 2016
Label: Dischi Bervisti, Toten Schwan Records, Volker Industries, Santa Valvola Records, È un brutto posto in cui vivere, L’Odio Dischi, Oh! Dear Records, Effetti Collaterali Records
Distribuito da: Audioglobe
Genere: Hardcore, Noise

Tracklist:

01. Intro
02. Cuore Di Tenebra
03. Vamonos
04. Buio
05. La Gente Deve Capire
06. (senza titolo)

Formazione:

Demetrio Sposato: batteria
Claudio Adamo: chitarra, voce

 



Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.