Home Recensioni Underground Guignol - Abile Labile

Guignol
Abile Labile

Underground

Il 26 febbraio uscirà “Abile Labile”, sesto disco degli italiani “Guignol”.
La band ritorna dopo due anni con una formazione rimaneggiata: Paolo Libutti ed il giovane Raffaele Renne fanno il loro ingresso rispettivamente al basso ed alla chitarra, mentre alla batteria c’è Enrico Berton e la voce è sempre quella di Pier Adduce.
Il disco si muove su sonorità influenzate da punk, blues, noise, folk, garage e rock che si sovrappongono ad un elegante e classico cantautorato.
I testi ricercati affrontano i temi delicati dello sfruttamento, della violenza, della disumanizzazione alternandosi a storie di personaggi dai caratteri diversi ma accumunati dall’essere liberi sino ad arrivare ad analizzare la coscienza del proprio io dove affiorano i punti deboli più nascosti.
Undici poetiche tracce di cui fa parte il brano “Il Merlo”: la celebre canzone di Piero Ciampi nella quale l’autore mette in scena la crisi creativa di un compositore, un’intuizione artistica magistralmente riletta e reinterpretata dai Guignol.
“Abile Labile” è una sorta di teatro immaginario in cui recitano figure ordinarie e straordinarie (Salvatore, Ivano, Sora Gemma), capaci di interagire fra loro ma anche di abbracciare la solitudine e sconfinare in territori di egoismo ed armonia, un universo in miniatura.
“Il cielo su Milano” è l’ultima e toccante canzone di un disco che, grazie ad una varietà di suoni su cui è adagiata una voce calda ed intrigante, culla e stuzzica la mente.

Tracklist:

01. L’angolo
02. L’uomo senza qualità
03. Polvere rossa, labbra nere
04. Piccolo demone
05. Rifugio dei peccatori
06. Salvatore tuttofare
07. La coscienza di Ivano
08. Il merlo (Piero Ciampi)
09. Sora Gemma e il crocifisso
10. Luci e sirene
11. Il cielo su Milano

Formazione:

Pier Adduce: voci, chitarre elettriche, chitarre acustiche, slide, armonica, rumori
Raffaele Renne: chitarre elettriche, chitarre acustiche
Paolo Libutti: basso
Enrico Berton: batteria, percussioni

 



Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.