27 Years Old
Promo

Stampa

Il promo in questione si presenta sotto la decisiva influenza degli Autechre, signori e padroni di gelidi universi sonori generati dalle intersezioni tra ambient e techno nei primi anni 90. Si tratta di musica austera, ripetitiva, cristallina, dalla cura del suono minuziosa, attraversata da poliritmie raffinate e tessiture dissonanti; e che nel tempo ha fatto proseliti e discepoli in tutto il mondo. Tra questi vi è certamente 27 Years Old, da Terni.

L'apertura è riservata a “Grey”, al suo synth cupo, ad un tappeto d'archi magniloquente e all'intervento sparso dello xilofono. Idee simili sono meglio disposte in “Tenne”, dove l'impasto di ripetizioni raggiunge la forma del soundscape, dove il languore delle orchestrazioni romantiche-pop ed i rumori di fondo sono tesi ad una ricerca di cromatismo più ricco, non solo semplice orpello.
Gli stessi ingredienti tornano con “Swastika”, in cui in processo di addizione di patterns vorrebbe lasciarsi animare dall'uso del feedback prolungato e dai (sotterranei) ritmi concitati.
Phones” gioca di nuovo con idee simili, ma con una struttura più ampia e razionale, maggiori dinamiche tra pieni e (semi)vuoti, un finale guidato da una melodia fremente – almeno rispetto al resto.
Arrivato alla traccia 5 uno potrebbe dire di aver ascoltato due brani completi ed i loro quaderni degli appunti, il prodotto finito e la demo. A questo punto a rimescolare la carta giunge però
Violet”, capace di sortire l'effetto di una tempesta a confronto delle sorelline che l'hanno preceduta, guidata com'è da una pulsazione nel vuoto a doppia velocità, assalita da distorsioni di beats ed elettronica, squarciata nel finale da un balenio – relativamente – lancinante. In soli 2:44 provoca l'effetto di un attacco da guerriglia “mordi-e-fuggi” quanto quello di uno un abbozzo con il freno a mano tirato che avrebbe meritato sorte migliore, sia in termini di spazio che di integrazione con il resto del disco, in fin dei conti indeciso tra freddezza ripetitiva (disumano), abbandoni orchestrali (umano) e terrorismo filo-cacofonico (mostro).



27: Programming

Anno: 2008
Label: Autoprodotto
Genere: Elettronica

Tracklist:
01. Grey
02. Swastika
03. Tenne
04. Phones
05. Violet

Sul web:
27 Years Old @ MySpace

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.