Home Recensioni Album Pooh - 50

Pooh
50

La nuova versione di "Pensiero" è a dir poco strepitosa e fa letteralmente saltare sulla sedia: mai sentiti i Pooh cosi rock, a tratti addirittura quasi hard.
L'acquisto di questo disco, quindi, che si ipotizzava contenesse versioni risuonate dalla band nella recente incarnazione, era cosa obbligatoria per ogni amante della band. E poi la ratio dietro all'iniziativa (brani scelti unicamente dai fans) rendeva l'uscita discografica ancora più intrigante.
Purtroppo, invece, l'ascolto è stato deludente. Questo cofanetto dovrebbe festeggiare i 50 anni dei Pooh e la reunion a cinque elementi, finora del tutto inedita, ma non c'è traccia alcuna dei cinque membri tutti assieme nei pezzi che compongono la tracklist, che sono, per contro, tutti già editi, pedissequamente pescati dai dischi ufficiali e soggetti soltanto a rimasterizzazione.
Riccardo Fogli è presente soltanto in due brani, una cosa che suona un po' come una bestemmia, se si pensa che la vera sorpresa della reunion è proprio lui, come peraltro il nuovo  video di "Pensiero" fa chiaramente intendere.
Cosa ancor più grave, il citato brano, nella nuova, inusuale, azzeccatissima, graffiante versione, è assente (e anche in quella vecchia).
Passi che il disco non contenga brani riarrangiati e risuonati ma l'assenza del citato inedito si configura come una vera e propria mancanza di rispetto, non tanto nei confronti del bassista toscano, quanto dei fans.
Si aggiunga che il vinile suona male, che è un'altra cosa che lascia piuttosto di sasso, parlando di professionisti come i Pooh.
Ne consegue che - pur essendo, chi scrive, un amante del gruppo da sempre - l'acquisto di questa antologia è fortemente sconsigliato a tutti, anche ai completisti.
Si auspica che il redivivo gruppo pubblichi a breve almeno un live, quello si, da acquistare a occhi chiusi.



Roby Facchinetti: voce, tastiere, synth
Dodi Battaglia: voce, chitarre
Red Canzian: voce, basso, chitarra, flauto dolce, violoncello, contrabbasso
Stefano D'Orazio: voce, batteria, percussioni, flauto traverso
Riccardo Fogli: voce, chitarra, basso
Valerio Negrini: batteria, paroliere

Anno: 2016
Label: Trio
Genere: Musica Italiana

Tracklist:
CD 1 (dal 1966 al 1987)
01. Nel Buio 1966
02- Terra Desolata 1971
03. Oceano 1975
04. Giorno Per Giorno 1978
05. La Leggenda di Mautoa 1978
06. Una Donna Normale 1979
07. Vienna 1980
08. Dove Sto Domani 1981
09. Se C'è Un Posto Nel Tuo Cuore 1985
10. Dall'Altra Parte 1987

CD 2 (dal 1988 al 2000)
01. La Ragazza Con Gli Occhi Di Sole 1988
02. Concerto Per Un'Oasi 1989
03. La Luna Ha Vent'Anni 1990
04. La Mia Faccia 1992
05. Senza Musica E Senza Parole 1994
06. Tu Dove Sei 1994
07. Fammi Fermare Il Tempo 1996
08. Le Donne Mi Hanno Detto 1996
09. Io Ti Aspetterò 1999
10. Padre A Vent'Anni 2000

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.