LoreWeaveR
Imperviae Auditiones

Stampa

I progster alessandrini LoreWeaveR ci presentano nel 2011 il loro primo album Imperviae Auditiones che mostra in copertina un volto parzialmente coperto da disegni astratti. La copia promozionale giunta in redazione, priva di libretto e testi, dura quasi un’ora ed inizia con le tastiere di “Bogus” che danno vita ad un ritmato prog metal accompagnato dalle sue tipiche variazioni di tempo; segue la continua alternanza tra melodia e pesantezza di “Dead Man Walking”.
De rerum natura” pone in gran luce la sezione ritmica ed è caratterizzata da una parte classicheggiante che precede l’accelerazione finale, quindi la compatta “Follow the Weaver” si fa notare per la voce effettata e per l’uso del pianoforte.
Dopo la strumentale “Ride the Owl”, la vivace “Avoid Feelings” sfrutta una complessa alternanza tra melodia, ritmo ed accelerazione, nonché un finale al pianoforte. Quest’ultimo apre anche “That Night”, lenta in crescendo, mentre la lunga “UltraWorld” utilizza tutte le "armi musicali" in possesso del gruppo, dalla durezza agli effetti, dalle doppie voci al pianoforte, fino a giungere al solismo di chiusura.

Un disco elaborato, certamente non immediato, nel quale si intrecciano parti soffuse e brevi accelerazioni di matrice power metal; in particolare le tastiere sfoggiano parecchi suoni ed altrettanti effetti sperimentali, ma anche la chitarra denota notevole conoscenza, come è giusto che sia per un settore raffinato come quello prog, Tuttavia il suono, pur eccellente dal punto di vista della produzione, risulta un po’ “leggero” dal punto di vista del cantato che rimane comunque molto valido dal punto di vista puramente tecnico. Consigliamo il CD dei LoreWeaveR agli appassionati di progressive metal ed agli estimatori delle sperimentazioni musicali.

74/100


Barbara Rubin: Voce
Francesco Salvadeo: Chitarre
Lorenzo Marcenaro: Tastiere
Giordano Mattiuzzo: Basso
Claudio Cavalli: Batteria

Anno: 2011
Label: SG Records
Genere: Progressive Metal

Tracklist:
01. Bogus
02. Dead Man Walking
03. De rerum natura
04. Follow the Weaver
05. Ride the Owl
06. Avoid Feelings
07. That Night
08. UltraWorld

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.