Home News

Contenuti

Carmen Villalba: il singolo "Movida" in radio dal 27 luglio

PDFStampaE-mail

Martedì 24 Luglio 2012 12:25


CARMEN VILLALBA
A PARTIRE DA VENERDI 27 LUGLIO SARA’ IN
ROTAZIONE RADIOFONICA
MOVIDA

A partire da venerdì 27 Luglio sarà in rotazione radiofonica “MOVIDA”, il nuovo singolo  della cantuautrice siciliana di origine spagnole Carmen Villalba: la produzione artistica e gli arrangiamenti sono affidati a Enrico “Kikko” Palmosi e Sabatino Salvati, il mix e il mastering sono stati realizzati a Stoccolma da Bo Reimer (Fonico dei Backstreet boys e Westlife)

Voce dal timbro caldo e vibrante, frutto di numerosi anni di studio di tecnica vocale che le permettono di spaziare tra i vari generi musicali con una sorprendente versatilità, Carmen esprime appieno, attraverso la sua musica e il suo genere pop-mediterraneo, l’idea degli odori, dei colori, dei sapori e della musicalità del mondo mediterraneo.

Il brano è accompagnati dal videoclip, una produzione Topside Multimedia con la regia di Fabrizio DeMatteis e Matteo Aliberti.

Note Biografiche:
Carmen Villalba
nasce in Sicilia ma il cognome ci richiama subito a quelle che sono le sue origini spagnole da parte paterna. Ha iniziato la sua carriera giovanissima partecipando a molti concorsi regionali, vincendoli grazie alla sua voce dal timbro vibrante. Carmen ama moltissimo la sua Sicilia e tale è l’affezione che sviluppa tutte le sue doti artistiche nella terra del sole. Nel 2003 inizia le sue performance televisive su una TV regionale molto apprezzata, nel 2005 conduce la sua prima trasmissione radiofonica, nel 2006 veste i panni di autrice di alcuni suoi brani e sempre nello stesso anno entra nello staff di una nota radio con il programma “Semplicemente Insieme"

che ancora oggi conduce con enorme successo. Nel 2007 il suo nome comincia a girare nel resto dello stivale così fa le sue prime apparizioni su Rai 2 nelle vesti di cantante.

Il suo programma "Semplicemente Insieme" sbarca su una radio romana, alcuni giornali musicali cominciano a notarla per le sue capacità artistico-musicali. Seppur senza un contratto discografico o un’ agenzia di promozione, Carmen diventa sempre più conosciuta in Italia e il 2008 è l’anno di svolta: fa concerti su e giù per lo stivale, nasce un sito ufficiale, www.carmenvillalba.it, i numerosi fans sparsi per l’Italia creano un Fanclub ufficiale ad oggi molto nutrito e ben gestito da alcuni capi fans. A settembre 2009 il suo Fansclub romano organizza il primo raduno nazionale. La si nota sui maggiori social network e così arriva alla New Music International.

Seppur molto istrionica, si intuisce subito che il genere che più le veste addosso è quello pop-mediterraneo. In studio vengono realizzate 4 tracce tra cui AMARIA, una cover del 1997 che Carmen ha scelto non solo per la bellezza del brano, bensì per il significato intrinseco della canzone: Amaria è una canzone inserita in un progetto per le donne e sulle donne. Carmen, figlia del Sud, ha da sempre respirato quel concetto di femminilità, di fertilità, di formosità, di intensità.

Non soltanto ascoltando il brano si è proiettati nel cuore del sud (parte del ritornello è cantato in greco), ma è vedendo il videoclip che si compie un viaggio quasi ancestrale attraverso quei colori, quei sapori, quel profumo di mare capace di unire la delicatezza della musica all’ armonia delle immagini. Ospite in diverse trasmissioni RAI ( Buone Notizie - Medicina per Voi - Inconscio e Magia - New Stars ) a Febbraio 2010 il suo brano Sueño Secreto” è inserito nella compilation “Il Pimpolho …e i brani latini!”insieme a Los locos,Cecilia Gayle ed altri. A novembre 2010 il suo brano “Recuerdo de un amore” è inserito nella compilation “Balumba Latina". A Maggio 2011 Il suo brano "Una vita senza te",presentato alle selezioni di Sanremo Giovani 2011,è inserito nella compilation "Oltre Sanremo" Nel 2012 incontra Enrico Kikko Palmosi e Sabatino Salvati e nasce Movida, singolo in uscita il 27 Luglio 2012.

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.carmenvillalba.it

Leggi tutto...

 
 

Twilight Gate: firmano per la Red Cat Promotion

PDFStampaE-mail

Martedì 24 Luglio 2012 12:19


I Twilight Gate firmano a luglio di quest’'anno con la Red cat Promotion per il loro primo EP omonimo. Un ottimo esordio tutto da scoprire!

Leggi tutto...

 
 

Gentle Giant: protagonisti il primo giorno del Trieste Summer Rock Festival

PDFStampaE-mail

Martedì 24 Luglio 2012 12:06

TRIESTE SUMMER ROCK FESTIVAL - IX Edizione
Giovedì 26 luglio 2012 -
h. 21.00
Castello di San Giusto  - Trieste
ingresso: 16 euro

Gentle Giant evening:
Ibrido Hot Six
Three Friends

Giovedì 26 luglio 2012 nella splendida location del Castello di San Giusto avrà il via il Trieste Summer Rock Festival 2012, la popolare rassegna rock triestina giunta alla nona edizione. La grande musica dei Gentle Giant sarà protagonista della serata inaugurale di giovedì 26 alle ore 21.00: un appuntamento che conferma la continuità della rassegna diretta da Davide Casali con il classic rock anni '60 e '70. I Gentle Giant sono stati uno dei gruppi di punta del progressive rock internazionale: la band dei fratelli Shulman, inconfondibile per idee, coraggio, tecnica e fascino, ha avuto un incredibile successo in Italia e ancora oggi il nostro Paese, nonostante la band sia sciolta da 30 anni, è affezionato al Gigante Gentile.


Sarà proprio una band italiana, gli Ibrido Hot Six, ad aprire la serata con il proprio tributo ai Gentle Giant. Il sestetto romano, guidato da Antonio Apuzzo, è noto per la sua fantasiosa riproposizione dei classici dei Gentle Giant con un approccio tra il jazz colto e la musica da camera, con ampio uso di fiati (ance, flauto, oboe e  tromba). Dopo di loro gli eredi della leggendaria prog band: i Three Friends nella loro unica apparizione italiana ed europea per l'estate 2012. Dietro questa sigla si celano due membri originali dei Gentle Giant, il batterista Malcolm Mortimore (ai tamburi nel celebre concept Three Friends del 1972) e soprattutto Gary Green, chitarrista storico in forza al Gigante dal fantastico debutto Gentle Giant (1970) fino all'epilogo della gloriosa carriera, Civilian (1980). Con Green e Mortimore quattro giovani musicisti (Lee Pomeroy, Mick Wilson, Gary Sanctuary e Charlotte Glasson) per un repertorio che pesca il meglio da una ricca e favolosa discografia.

Venerdì 27 luglio toccherà a Ken Hensley & ForeverHeep e ai Garden Wall; sabato 28 luglio il grande ritorno dei Trip con i vincitori dell'Opening Band Live Music Festival e i giapponesi Minoke; domenica 29 gran finale con il Prog Day chiuso dal Biglietto per l'Inferno.folk.

Prevendite:
http://www.radioattivita.com

Informazioni:
Musica Libera:
http://www.musicalibera.it

tel: 333.1569663

Synpress44 Ufficio Stampa:
http://www.synpress44.com

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel. 349/4352719 – 328/8665671

 
 

Deep Purple: lavorano al nuovo disco con Bob Ezrin

PDFStampaE-mail

Martedì 24 Luglio 2012 00:40

A pochi giorni dalla scomparsa dell'ex storico tastierista della band Jon Lord, i Deep Purple attraverso un comunicato stampa apparso sul loro sito hanno annunciato di essere al lavoro su un nuovo album di inediti. Pur non avendo ancora un titolo ed un'eventuale data d'uscita, lo storico gruppo hard rock inglese ha riferito che le nuove canzoni le stanno registrando col produttore di culto Bob Ezrin.

 
 

JazzUp: premio per la migliore colonna sonora e concerto di Greg Burk

PDFStampaE-mail

Martedì 24 Luglio 2012 00:31

JazzUp premia da il Premio alla Miglior Colonna Sonora all’Est Film Festival
A conclusione della serata un concerto di Geg Burk

Proseguono le tappe di avvicinamento del JazzUp al Festival di fine agosto: il 25 agosto presso la Rocca dei Papi di Montefiascone, infatti, il JazzUp Festival consegnerà il premio Best Soundtrack per la miglior colonna sonora ad uno dei corti finalisti della 6° edizione Est Film Festival. Si conferma così la collaborazione fra due festival imparentati dalla straordinaria attenzione per la nuova creatività e per l’attenzione alle nuove proposte di qualità. A conclusione della serata, attorno allo scoccare della Mezzanotte, Greg Burk sarà al pianoforte per un concerto dedicato all’improvvisazione sui grandi temi del cinema: da Mission impossible di Brian De Palma (la musica è di Lalo Schifrin) a La vita è bella di Benigni (Nicola Piovani); da La stangata di George ROy Hill (Scott Joplin) ad Amarcord di Federico Fellini (le cui musiche sono dell’immancabile Nino Rota) e a 2001 Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (su musiche di Richard Georg Strauss).

Leggi tutto...

 
 

Pagina 832 di 835

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.