Home News News Morto Dave Holland, storico drummer dei Judas Priest

Morto Dave Holland, storico drummer dei Judas Priest


Aveva suonato nei Judas Priest dal 1979 al 1989

Secondo il quotidiano spagnolo El Progreso il 16 gennaio scorso sarebbe morto all'età di 69 anni Dave Holland, batterista dei Judas Priest tra il 1979 e il 1989 (anno in cui fu sostituito da Scott Travis).
Holland era stato anche confondatore dei Trapeze insieme a Glenn Hughes e Mel Galley.

Sulle cause del decesso del musicista non sono state ancora avanzate ipotesi.

Holland viveva
da anni a Fonsagrada, vicino a Lugo, dove aveva preso residenza dopo essere stato dichiarato colpevole nel Regno Unito per tentato stupro e molestie ai danni di un diciassettenne disabile ai quali dava lezioni private di musica. Condannato nel 2004 a otto anni di reclusione, l'artista si trasferì, una volta rilasciato, in Spagna. Sempre secondo fonti della stampa iberica le spoglie del batterista sarebbero già state cremate.


 


Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.