Home News News Dark Ages: pronto il nuovo disco

Dark Ages: pronto il nuovo disco


Dark Ages: la copertina e la tracklist di "A closer look"

I Dark Ages annunciano l’uscita del loro nuovo album “A closer look” per il giorno 11 marzo 2017, data scelta anche per il release party che si terrà al Blocco Music Hall di S. Giovanni Lupatoto (VR).

Dopo la doppia uscita del concept “Teumman”, ambientato in un lontano passato, il nuovo lavoro vuole essere un caloroso avvertimento, come un caldo abbraccio dopo un severo rimprovero, che svegli le persone dal torpore della quotidianità per cercare di metterle in contatto le une con le altre. “A closer look” vuole spingervi a guardare più da vicino, a prestare più attenzione a quello che è diventato normalità ma che in realtà non lo dovrebbe essere affatto.

Gli accordi per la pubblicazione sono stati siglati con l’etichetta Andromeda Relix di Gianni Della Cioppa, che curerà anche la promozione con la GDC Rock Promotion, mentre la distribuzione verrà affidata alla Pick Up e alla GT Music.

Il disco è stato registrato tra luglio 2016 e gennaio 2017 presso il Mago Studio (Avio- TN) e mixato da Maurizio “Tachy” Fracchetti, da sempre definito il sesto membro del gruppo per la collaborazione e la sinergia creatasi nel corso degli anni.
Il mastering è stato curato da Tom Waltz presso Wa
ltz Mastering Studio (Boston – Massachusett).

Anche l’artwork ha un’importanza rilevante; il booklet di 16 pagine, contenente tutti i testi, è impreziosito dalle foto di Elisa Catozzi ed è stato curato da Angela Busato – Kraken Promotion.

Il disco è stato ulteriormente arricchito ospitando in alcune tracce diversi artisti: il recitato in “Fading Through the sky” è di Paul Crespel, grandissimo esponente di Street Photography in Italia; le voci in “Against the Tides” sono di Claudio Brembati (Anticlockwise), Ilaria L’AbbateTiziano Taffuri, cantanti che già hanno collaborato con la band durante le rappresentazioni teatrali di “Teumman Opera Rock”; infine il sax, sempre in quest’ultimo brano, è magistralmente suonato da Enrico “Benty Sax” Bentivoglio, artista veronese di fama internazionale.

Le date dei concerti in promozione di “A closer look”, pubblicate sul sito internet e sulle pagine dei social della band, sono costantemente aggiornate a cura della stessa.


Da sin a dx: Gaetano Celotti, Carlo Busato, Roberto Roverselli, Simone Calciolari e Angela Busato.

Line up:
Simone Calciolari  - Chitarra
Roberto Roverselli - Voce
Angela Busato      - Tastiere
Carlo Busato        - Batteria
Gaetano Celotti    - Basso

Tracklist
01 – A Closer Look
02 – Till the Last Man Stands
03 – Yours
04  – At the Edge of Darkness
05 – Against the Tides
06 – The Anthem
07 – Fading Through the Sky

CONTATTI DELLA BAND

WEB SITE www.darkagesrock.com
FACEBOOK www.facebook.com/pages/darkagesrock
YOUTUBE CHANNEL www.youtube.com/user/DarkAgesRock
REVERBNATION www.reverbnation.com/darkagesrock
MYSPACE CHANNEL www.myspace.com/darkagesrock
TWITTER www.twitter.com/DarkAges10


********************************************************************************************************************+
Biografia

Era il lontano 1982 quando un giovanissimo chitarrista di nome Simone Calciolari decide di fondare una band per suonare le canzoni degli eroi del Rock.
La tenera età dei musicisti dell’epoca non ha di certo contribuito al creare una line up stabile fino all’estate del 1986; da quel periodo la formazione si è arricchita delle persone, tra le quali la singer Guia, che hanno portato a comporre, registrare e pubblicare, nell’aprile del 1991, il primo album “Saturnalia”.
Purtroppo quello che doveva essere un punto di partenza si è rivelato un tragico epilogo; dopo un po’ di tempo “on the road” sono iniziati i primi dissidi che hanno portato allo scioglimento della line up.
Agli inizi del 1997 c’è l’ingresso del cantante Davide Cagnata al quale va il merito di imprimere un “marchio” significativo alla musica dei Dark Ages; la formazione sembra finalmente stabile e crea nuovi brani con influenze progressive, ma agli inizi dell’estate 2008 Simone e Davide incontrano Angela Busato, tastierista già conosciuta per le militanze in altri gruppi, e la invitano a provare con loro.
Angela si presenta all’appuntamento con il fratello Carlo, batterista giovane d’età ma già di grande esperienza, ed è immediatamente chiaro a tutti che il feeling tra i due fratelli si mescola a quello della “vecchia guardia” portandoli in pochissimo tempo sul palco dove incontrano il favore del pubblico e dei fans storici.
Alla formazione manca però un elemento importante; Davide allora chiama all’appello l’amico Marco Gennari, bassista affermato in numerosi ambienti musicali sia in Italia che all’estero, che si appassiona subito con entusiasmo al sound del gruppo.
Dopo numerose esibizioni live Simone e Davide, consapevoli di aver con loro le persone “giuste”, propongono agli altri di iniziare i lavori per un nuovo album.
La risposta è positiva… nel settembre 2010 i Dark Ages entrano in sala di registrazione per dare vita all’album “Teumman” , un concept basato sulla storia senza tempo di un leggendario principe, che vede la pubblicazione della sua prima parte nel maggio 2011.
A ottobre 2012 Marco cede il passo al bassista Massimiliano “Missi” Perboni e la band inizia i lavori per la seconda parte dell’opera uscita ad agosto 2013. Agli inizi del 2014 si iniziano i lavori per la trasposizione teatrale di TEUMMAN OPERA ROCK che debutta ad agosto dello stesso anno in splendide location veronesi e continua il tour invernale nei teatri italiani.

A fine 2016, dopo l’ingresso di Roberto Roverselli alla voce e Gaetano Celotti al basso a seguito dell’ abbandono della band di bassista e cantante, annunciano l’uscita del loro nuovo album “A Closer Look” per il giorno 11 marzo 2017.






Articoli Correlati

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.