Home News News E' morto Duccio Marchi, personaggio chiave nella nascita dei Dark Quarterer


Duccio Marchi, se ne va uno dei personaggi chiave nella nascita dei Dark Quarterer


Si apprende soltanto oggi che Duccio Marchi, personaggio chiave nei primi tre lustri di vita dei Dark Quarterer, è deceduto 5 giorni fa.
Queste le parole della band, una volta appresa la notizia: "Un amico ci ha dato una tristissima notizia: Duccio Marchi, colui che ha fatto nascere i Dark Quarterer, non c'é più!! Se n'é andato 4 giorni fa. In solitudine perché non aveva parenti (...) Viviamo questa notizia nell'incredulità e nella tristezza...
Paolo
[Ninci, batterista storico della band -  Nda] lo aveva sentito 20 giorni fa per dirgli del nuovo album e per fargliene avere una copia...purtroppo, per vari motivi, non ha potuto portarglielo...
Duccio soffriva di una malattia difficile, ma nessuno prevedeva che se ne sarebbe andato così giovane: 62 anni. 
I Dark Quarterer vivono questo lutto con la piena consapevolezza che senza Duccio Marchi, probabilmente, non sarebbero mai esistiti. 
Sarai per sempre nella nostra musica con i tuoi consigli, i tuoi giudizi, i tuoi rimproveri, il tuo amore per noi e sarai per sempre nel nostro cuore per l'amicizia di 16 anni vissuti insieme. Ciao. Ci mancherai.
". 

Nota di A&B: nella pagina Wikipedia della band, il nome di Duccio Marchi è il primo che si legge, in ordine di apparizione, trascritto prima ancora di ogni singolo musicista. 
Fu lui che scelse il nome della band, spiegando "agli altri come 'Quarterer' volesse dire 'macellaio' in inglese arcaico". 
A&B si è occupata della band proprio recentemente, recensendo l'ultimo album, da poco pubblicato (qui la recensione).


 


Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.