Home News News Bruce Springsteen: la prima volta al Rock In Roma del Boss, tutti i servizi del concerto


Dopo 4 anni di assenza, giovedì 11 Luglio 2013 Bruce Springsteen and the E Street Band ritornano in concerto nella Capitale, in questo caso al "Rock in Roma", in un'area allestita specificamente per questo artista e per il suo pubblico, mai utilizzata finora.

Molte le iniziative pensate da Barley Arts, organizzatore del tour, insieme a The-Base, fondatore del Rock In Roma, per rendere il più semplice possibile l'accesso e il deflusso all'area per gli oltre 30.000 fan attesi, nonchè la permanenza nell'arena in una giornata che si preannuncia di vera festa. Si tratta infatti dell'ultimo dei 4 concerti che Springsteen ha tenuto in Italia quest'estate per il Wrecking Ball Tour, che si concluderà definitivamente fra 3 settimane in Irlanda.

La prima novità è che per la prima volta nella storia dei suoi show in Italia, Bruce Springsteen ha chiesto di ospitare una band sul palco prima del suo concerto, e la scelta condivisa è caduta su The Cyborgs, il duo originario proprio di Roma, ma da più di 2 anni impegnato in un'intensissima attività live in tutta la penisola e sempre con ottimi riscontri, grazie ad una miscela esplosiva di rock vintage suonato in maniera eccellente e immagine sicuramente curiosa (celata dietro una miriade di strumenti e due maschere da saldatore).

Per quanto riguarda invece gli aspetti pratici per l'ottimale fruizione del concerto, si è pensato alla viabilità e ai mezzi di collegamento con il centro città e gli aeroporti, tanto quanto alla permanenza del pubblico al concerto.

Per arrivare al concerto il pubblico può utilizzare i treni che collegano Stazione Termini a Capannelle in soli 8 minuti al costo di 1 euro e l'aeroporto di Ciampino a Capannelle in 10 minuti a 1,10 euro. Da Ciampino è anche disponibile un servizio navette che collega il parcheggio low cost dell'aeroporto a Capannelle a 8 euro.

Per il ritorno a fine concerto sono garantiti, fino a oltre le 2.30, ben 6 treni con destinazione  Stazione Tiburtina e altrettanti con destinazione Ciampino, completamente gratuiti. Il rientro verso il centro è garantito anche da un servizio navette prenotabile anch eil giorno stesso del concerto a soli 4 euro, con destinazione Piazza San Giovanni, Stazione di Roma Ostiense e Termini.

 

  • viabilità e cartellonistica specifica per questo concerto, per segnalare ingressi e parcheggi, lungo le vie d’accesso alla zona di Capannelle
  • 2 infopoint: 1 all’ingresso Rock In Roma, 1 nell’area del concerto 
  • deposito bagagli
  • 3 aree d’ombra da 150 mq l’una nell’area concerto
  • 4 gazebo con nebulizzatori a pioggia
  • 1 cannone nebulizzatore
  • 1 area bambini con giochi gonfiabili
  • allestimento di altre facilities all’interno dell’area concerto: punti ristoro, servizi igienici differenziati per diversamente abili e non.
  • il prato è PRATO, con l’erba, non uno sterrato
  • entrando nello specifico del concerto di Springsteen: ci sarà il pit per circa 6000 persone, con la lotteria per l’accesso dei primi 2000; torri delay perché tutti i 30mila e oltre possano sentire bene e a volume adeguato; palco con 62 metri di fronte, alto 26 metri; schermi ai lati
  • per la prima volta in Italia Springsteen avrà un supporter e saranno The Cyborgs

 

Il "POSTEPAY ROCK IN ROMA" è una produzione della THE BASE S.r.l., con la direzione artistica di Maxmiliano Bucci e Sergio Giuliani.

BRUCE SPRINGSTEEN AND THE E STREET BAND - "Wrecking Ball World Tour 2013" in Italia: 

GIOVEDI' 11 LUGLIO 2013 – "ROCK IN ROMA", IPPODROMO DELLE CAPANNELLE

 Ingresso Posto Unico: 65 euro + prevendita

Fonte: Ufficio Stampa Daniele Mignardi Promopress Agency




Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.