Home News News Clive Burr: ci lascia a 56 anni il primo batterista degli Iron Maiden

Clive Burr: ci lascia a 56 anni il primo batterista degli Iron Maiden


CLive Burr, il primo batterista degli Iron Maiden, muore a 56 anni dopo una lunga lotta contro la sclerosi multipla, che gli era stata diagnosticata nel 1994.

Queste alcune dichiarazioni apparse sul sito ufficiale degli Iron Maiden:

“è morto serenamente nel suo letto”, mentre il cantante Bruce Dickinson lo definisce: “un amico, un grande compagno di viaggio e uno dei miglior batteristi del gruppo”. E ricorda: “Ho incontrato Clive quando aveva appena mollato i Samson e stava entrando negli Iron. Era un’ottima persona che amava la vita. Anche nei momenti più bui della sua esistenza non ha mai perso il buon umore e l’ottimismo. Era irriverente e caustico, con un gran senso dell’umorismo. Tutti noi siamo vicini alla sua compagna Mimi e alla famiglia”.

Molti i concerti di beneficenza degli Iron Maiden per aiutare Clive per le sue cure e per da vita alla fondazione “Clive Burr MS Trust Fund”.


 

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.