Home News News Ordem: "The Quiet Riot" è il singolo estratto dall'omonimo album

Ordem: "The Quiet Riot" è il singolo estratto dall'omonimo album


“The quiet riot” segna l’esordio discografico per la band piemontese: una tavolozza di colori composta dalle incursioni più propriamente rock e ritmicamente trascinanti, da episodi dalle venature pop-melodiche e da ballads ora riflessive ora maggiormente solari in un passaggio continuo tra solidità ritmica, ricerca armonica, profondità lirica e aperture ariose.

“The Quiet Riot”: Il titolo dice tutto. Il ritmo è danzante, il suono è dirompente, le parole nelle strofe sono immobili e quasi sussurrate a quelle urlate nei ritornelli. Questa canzone racchiude una delle molteplici contraddizioni dell’animo umano, che tanto insegue l’amore e tanto da esso fugge. 

 

L’album è prodotto da Massimo Visentin (SFR – Studiottanda Fortuna Records, Calliano, AT), storico collaboratore di Paolo Conte. Contiene 13 canzoni scelte a conclusione di un lavoro di selezione intensa su un materiale originale che contava oltre 20 composizioni, e riflette l’identità concettuale, musicale e umana della band. Sonorità per gusti ed età differenti, nasce dal lavoro di gruppo e lo descrive perfettamente all’anno 2012.

Il progetto artistico ORDEM è a grandi linee improntato ad una matrice di ispirazione pop-rock e a influenze che, partendo dagli anni ’60, arrivano sino ai giorni nostri in un caleidoscopio sonoro che fa delle strutture ritmico-armoniche e melodiche il proprio punto focale. I testi, guardando al respiro cosmopolita del genere, sono scritti e cantati in inglese, e offrono più livelli di lettura attraverso metafore, esperienze, realtà, immaginazione, vita. Gli ORDEM sono, a tutti gli effetti, le loro canzoni.

Fonte: Ufficio Stampa L'Altoparlante




Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.