Home News News Xabier Iriondo: "Cold Turkey" (con Manuel Agnelli), è il primo singolo estratto da Irrintzi


XABIER IRIONDO
Ecco il primo brano estratto da ‘IRRINTZI’: la cover di ‘Cold Turkey’ feat. Manuel Agnelli, Giorgio Prette e Roberto Dell’Era (Afterhours)

“Cold Turkey” e’ il secondo singolo di John Lennon solista, un brano scomodo che parla della sua disintossicazione dall’eroina nel 1969.  Ho sempre amato i brani di minor successo dei grandi artisti e questa canzone ebbe poca fortuna nelle classifiche americane ed inglesi.

…tempo fa lessi che Lennon quando restitui’ alla Regina d’Inghilterra l’onoreficienza di MBE (Membro dell’Impero Britannico) la accompagno’ da un biglietto su cui c’era scritto «Le riconsegno questo MBE come protesta contro il coinvolgimento della Gran Bretagna nell'affare Nigeria-Biafra, contro il nostro sostegno all'America in Vietnam e contro il fatto che Cold Turkey stia perdendo posti in classifica. Con affetto, John Lennon». Ammiro da sempre l’ironia dell’ex Beatles, il suo modo di affrontare temi delicati e spinosi ed allo stesso tempo smarcarsi da tutto e da tutti.  E comunque, il riff di Cold Turkey, ancora oggi (a 43 anni dalla sua creazione) e’ cosi’ essenziale, primitivo ed efficace … è rock’n’roll puro! Ho pensato di farmi accompagnare in questa registrazione da alcuni amici con i quali da tempo suono. Manuel, Giorgio e Roberto sono riusciti a catturarne lo spirito essenziale interpretando a meraviglia l’incedere ossessivo del brano, donandogli freschezza ed energia.

 

FLEISCH Ufficio Stampa
Nora Bentivoglio Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Francesco Carlucci Promozione Web Mensili 349 12 57 630 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Clara Calavita Promozione Radio Quotidiani 340 41 87 646 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.