Home News News Luci Alla Notte: dopo la pausa di Ferragosto riprende la programmazione

Luci Alla Notte: dopo la pausa di Ferragosto riprende la programmazione


La Cooperativa Stazione Utopia
presenta

“Luci alla notte”
PIAZZA BECCARIA
Firenze

7 giugno - 21 settembre 2012
dalle 19 alle 24

 

Riprende, dopo la pausa di Ferragosto, la programmazione live di “LUCI ALLA NOTTE”, l’animazione estiva delle piazze fiorentine ideata da Alessio Vari (334-1917194) e giunta alla terza edizione consecutiva, con tre mesi abbondanti di spettacoli in Piazza Beccaria, nello spazio antistante al pub “KITSCH” (Tel. 055 234 3890), attivo collaboratore della manifestazione. Gli spettacoli iniziano precocemente, entro le 21, e sono naturalmente a ingresso del tutto libero.

PROGRAMMA

mercoledì 29 agosto ore 20.45 I FIGLI DELLE STELLE. Kareem Bennett e Guido Masi: chitarre e voce; Gionni Dall’Orto: basso e voce; Samanta Kunto Bertiaka: percussioni. Un divertente e danzante concerto che ripercorre tormentoni soul, funky, disco, house, pop rock: i FIGLI DELLE STELLE regaleranno alla vostra serata un sapore “veeery cool”. Gionni Dall’Orto, già bassista degli Articolo 31, è collaboratore di Irene Grandi, Mina, Andrea Chimenti, e dal 2001, stabilmente, di Paolo Benvegnù.

giovedì 6 settembre ore 20.45 BOTTAI&MEILLE play Led Zeppelin & more. Iacopo Meille: chitarra e voce; Francesco Bottai: chitarra e cori. Due rockers fra i migliori della regione reinventano in chiave acustica le loro passioni musicali, Led Zeppelin in testa.

giovedì 13 settembre ore 20.45 I RAGAZZI SCIMMIA. Gabriele Mori: voce e pianoforte; Guido Masi: chitarre; Piero Spitilli: basso, contrabbasso; Andrea Brogi: batteria, percussioni; Damiano Niccolini: sassofoni. Il frizzante quintetto esegue, oltre alle proprie composizioni originali con cui ha partecipato all’Italia Wave Love festival, potenti classici dal repertorio principalmente swing e balcanico. Sono attivi sopratutto nell’area toscana, dove li si può trovare in locali pubblici di ogni tipo, feste private, eventi musicali di piazza, sale da concerto, ma c’è da prevedere una rapida ascesa... Stasera suoneranno in anteprima anche i dieci brani originali che compongono il loro debut-album Via Mariti.

venerdì 14 settembre ore 20.45 HIP DA JAZZ! Stefano Tamborrino: batteria; Daniele Mencarelli: basso; Alessandro Lanzoni: piano elettrico. Una formazione capace di creare un nuovo e coinvolgente sound che muove i primi passi nella tradizione del jazz per poi lanciarla a velocità rallentata verso le ultime frontiere dell'hip hop. Un connubio che può a prima vista apparire azzardato, ma è sufficiente addentrarsi un po' nella materia per scoprire che le analogie fra questi due generi sono invece molteplici, non per ultima la medesima radice culturale africana.

giovedì 20 settembre ore 20.45 VOWLAND. Alessio Del Perugia: voce; Matteo Montuschi e Matteo Pucci: chitarra; Sara Vettori: basso; Leonardo Venturini: batteria. Una band che prende il nome dal personaggio di Woland de Il maestro e Margherita e propone un sound graffiante, un rock melodicamente accattivante, “fresco”, anglofono, con testi brillanti, caffeinici e volutamente provocatori.

venerdì 21 settembre ore 20.45 TheHalfOfMary. Claudio Tosi: voce; Andrea Allulli: tastiere; Maurizio “Pise” Sammicheli: chitarra; Gionni Dall’Orto: basso. L’altra metà di Mary è un mondo misterioso, inquietante e melodico. Un mondo che non ha nome, come il genere musicale che propone questo gruppo che travalica i confini del rock e del pop.

Banner

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.