Home Interviste Johan Norrby e Nicka Hellenberg (JONO)

Johan Norrby e Nicka Hellenberg (JONO)


SCROLL DOWN FOR ENGLISH VERSION

Gli svedesi Jono inaugurano la nuova rubrica "Disco del mese" con Silence, un'opera che ha dello straordinario, un genuino esempio di arte raffinata e avvincente, perfetto connubio tra le armonie vocali dei Queen, la melodie suadenti dei Supertramp, la modernità dei Muse più aggressivi, l'impronta determinata dei Kansas più prog (qui la recensione).
Abbiamo fatto una chiaccherata con il cantante e il batterista del gruppo, Johan NorrbyNicka Hellenberg.


JONO
Johan Norrby -  lead vocals & keyboards
Johan Carlgren - keyboards & backing vocals
Stefan Helleblad - guitars & backing vocals
Nicka Hellenberg - drums & percussion
Janne Henriksson - bass & backing vocals

Discografia:
Jono - 2006
Requiem - 2013
Silence - 2015


A&B: Ciao Johan, ciao Nicka.

Nicka & Johan:
Ciao! Grazie per aver reso possibile questa intervista!

A&B: Prima di tutto, ci sono alcune buone vibrazioni tra noi che voglio condividere con i lettori italiani. Dopo aver ricevuto e ascoltato il vostro cd, qualche giorno fa, vi ho immediatamente inviata la seguente email: "Ehi, da quale Galassia arrivate? Il cd è arrivato ieri, l'ho sentito questa mattina, l'ho recensito subito dopo. Questo non è un album, questo è l'album per eccellenza. Domani mattina, la recensione dell'album sarà sulla home page con il punteggio più alto che io abbia mai dato ad un disco (100/100). Non ho mai contattato un gruppo prima di pubblicare una recensione di un loro disco. Non ho mai assegnato ad un album un punteggio così alto. Gli Jono sono un "trip" assoluto. Devo assolutamente trovare i vostri primi due album. E devo anche intervistarvi. Wow!".
Ecco la vostra risposta: "Wow. Questo è il messaggio più fantastico che abbiamo mai ricevuto. Grazie mille. Siamo veramente grati e riconoscenti. Significa molto per noi. Saremo ben lieti di fare un'intervista. Teniamoci in contatto. Ci sentiamo presto. Cheers!".

E ora, possiamo partire con l'intervista.
Ascoltando il vostro ultimo album, "Silence", ho pensato che il "patto con il diavolo" fosse una cosa del passato. Che incredibile, fantastica, magnifica musica!
Johan: "Silence" è una miscela di diversi stati d'animo, come penso che sia giusto un buon album debba contenere. Cerco sempre di scrivere canzoni che mi piacerebbe ascoltare su un album di uno dei miei artisti preferiti. Mi piacciono molti stili diversi di musica e in qualche modo, le cose che compongo, vengono fuori così.
Nicka: E' un privilegio sentire che alla gente piace molto quello che siamo facendo. Il nostro obiettivo è quello di fare la stessa musica che ci piacerebbe ascoltare.

A&B: Johan, la tua voce è così bella, così estatica. Brian May e Roger Taylor ti ha contattato prima di scegliere Paul Rodgers? Scherzi a parte: oltre a Freddy Mercury, quali sono gli altri cantanti che hai preso a modello?
Johan: Beh, ce ne sono diversi: Freddie Mercury, Ronnie James Dio, Steve Walsh, David Byron, Dennis DeYoung, Michael Sadler.

A&B: Nicka, tu sei un ottimo batterista. E 'stato difficile limitare i tuoi virtuosismi suonando nell'album?
Nicka: Grazie mille. Non sono sicuro di essere un virtuoso. Quello che penso è che io sono abile a far suonare bene un pezzo. Certo, mi piace ascoltare un sacco di maestri della batteria, di tutti i generi musicali, e mi piace a volte "lasciarmi andare", ma la cosa più importante è che la batteria è uno degli elementi che deve adattarsi alla canzone, per farla funzionare al meglio. Lo scopo degli Jono non certo quello di proporre materiale tecnico complicato o costruire intricate manovre progressive, ma piuttosto quello di trovare la giusta atmosfera per un determinato brano e di fare tutto ciò che migliori il suono. Questo vale, naturalmente, per tutti gli strumenti, non solo per la batteria!

A&B: "Silence" è il nostro "Album del mese". Prima di questo mese, non esisteva questo editoriale: infatti, "Silence" mi ha fornito l'idea di lanciare questa iniziativa. E' questo il potere di "Silence"? Solo "Artists and Bands" è rimasta folgorata ascoltando il vostro album?
Nicka: Questo ci onora molto, Gianluca! Siamo stati fortunati a ricevere un sacco di ottime recensioni per "Silence", ma non tutti hanno dato il massimo dei punti. Ma, sì ... alcuni hanno detto che si tratta di una grande disco!

A&B: Sono sicuro che è solo una questione di tempo: massimo 6 mesi e voi entrerete nel music business. C'è una vocina dentro di me che mi ha suggerito di contattarvi prima che diventaste irraggiungibili ...
Johan: Grazie per credere in noi! Possiamo solo sperare e sognare. E continuare a lavorare.
Nicka: Hahaha. Speriamo davvero, come Jono, di entrare presto nel music business. Ma d'altra parte, abbiamo suonato musica per così tanto tempo che non diamo nulla per scontato. In ogni caso, ti prometto che non diventeremo irraggiungibile se dovessimo sfondare.

A&B: Avete inviato i vostri CD alla EMI, alla Sony, alla Warner o ad altre major?
Nicka: Sì, abbiamo cercato di arrivare alla maggior parte delle case discografiche inviando loro la nostra musica, citando le ottime recensioni, e così via. Non solo le major, ma anche alcune label indipendenti più specializzate. Pochissimi ci hanno risposto... Sono occupati a trovare la prossima band di teenagers oppure potrebbero non credere in quello che facciamo.

A&B: Guardando le vostre foto, appare evidente che non siete giovanissimi. Quanti anni hanno i membri degli Jono?
Nicka: Dobbiamo davvero rivelarlo? No, non siamo bambini. Ne abbiamo, di bambini, piuttosto. Diciamo che siamo nel giro da un bel po' di tempo.

A&B: La formula Jono attinge a piene mani dagli anni '70 (in particolare a gruppi come Supertramp, Mr. Big (britannico), City Boy e i maestosi Queen), e filtro il tutto con gusto moderno, molto meglio di quanto facciano i Muse. Sei d'accordo?
Johan: Sono d'accordo! E' la musica con cui sono cresciuto: i Queen, Sparks, Supertramp, E.L.O, Kansas e altri ancora.

A&B: Parlatemi dei vostri album. A proposito di "Silence", il libretto del cd dice che tu, Johan, hai composto musica e testi. Sul vostro sito, invece, si dice: "L'album è principalmente scritto da Johan Norrby, co-scritto e arrangiato dagli Jono". In breve, chi ha scritto "Silence"?
Nicka: Johan scrive tutte le canzoni e testi. Quando ci incontriamo in sala prove siamo tutti coinvolti nell'arrangiamento, cambiando qualcosa, mettendo tutto insieme. Questo fornisce alle musiche un'impronta di tutti e cinque, proprio come le senti sull'album. E dal momento che, musicalmente, tutti hanno diverse estrazioni, il tutto viene miscelato insieme alla maniera degli Jono. Tutti noi abbiamo una partecipazione nella produzione mentre e il nostro chitarrista, Stefan Helleblad, ha fatto un lavoro fantastico mixando l'album! Tuttavia, Johan è la mente principale giacchè, come detto, scrive le canzoni. Penso che sia un genio, in tal senso.

A&B: non ho ancora ascoltato Requiem. Leggendone sul web, è descritto come un disco più prog oriented rispetto a "Silence". È vero?
Nicka: non direi più "progressivo" ma, più correttamente, meno orecchiabile di "Silence", sebbene anch'esso sia chiaramente un disco degli Jono. Nel complesso "Silence" appare molto vicino a quello che gli Jono sono dal vivo o in sala prove.
Johan: Sì, penso che "Silence" presenti una formula più diretta. Ma entrambi gli album contengono sia l'elemento della luce, sia quello dell'ombra...e molto dramma.

A&B: un album a nome "JONO" è uscito nel 2006
Johan: è un mio album solista ed è esattamente quello che ci si aspetta da un esordio, credo. Le canzoni sono a posto, ma gli arrangiamenti non molto. E' più leggero di "Silence".

A&B: Avete venduto la vostra musica fuori della Svezia?

Nicka: La nostra musica è naturalmente disponibile sulle piattaforme digitali e in streaming. Il CD si trova in vendita anche sul sito www.aorheaven.com e in pochi altri negozi della rete. Dal momento che non abbiamo alcun accordo di distribuzione, non troverete i nostri cd nei negozi di tutto il mondo, purtroppo.

A&B: qualche critico musicale (un folle, oserei dire) ha parlato della vostra musica in termini negativi?
Nicka: In realtà no! Ma naturalmente non sappiamo se qualcuno non ci apprezza e ha scelto di non pubblicare una recensione. Fino ad ora abbiamo avuto recensioni fantastiche. Ci riscalda il cuore leggerle ogni volta!

A&B: I vostri brani sono piuttosto brevi. Dal momento che il vostro background va fatto risalire agli anni '70, possiamo aspettarci - durante i vostri concerti - lunghe improvvisazioni, jam, assoli virtuosi nello stile di alcuni grandi gruppi rock di quel decennio? Ad esempio, Nicka, potresti mai cimentarti in un lungo assolo alla batteria nello stile di "Moby Dick" o "The Mule"?
Johan: Le canzoni hanno lunghezza variabile: "Opus", ad esempio, è il pezzo più lungo mentre recentemente ho scritto una canzone per il prossimo album che si chiamerà "In The Mind Of A Stranger" che arriverà a circa 10 minuti ...
Nicka: Direi che non sono previsti assoli di batteria negli Jono. Almeno finora! Effettivamente, potrei provare a rubare la scena quando nessuno se lo aspetta! Ha ha ha! No, non penso che è quello che vogliamo effettivamente fare. Alcune delle canzoni potrebbero avere un diverso arrangiamento dal vivo, ma nel complesso stiamo cercando di eseguire i brani in maniera fedele. Stiamo utilizzando dinamiche molto distinte. Ci piace far respirare i brani, dargli vita, giocando sia sulle atmosfere morbide, sia su quelle più intense e forti, quando necessario. Queste dinamiche sono una parte molto importante della musica degli Jono!

A&B: Avete suonato, o suonerete, fuori della Svezia?
Nicka: Lo faremo, non appena organizzeremo un vero e proprio tour! Non vediamo l'ora!


A&B: So che Stefan Helleblad è coinvolto nei Within Temptation. Quali sono i progetti paralleli degli altri membri?
Nicka: Tutti noi facciamo concerti, in contesti diversi, e anche alcune registrazioni. Diciamo che scriviamo musica e la suoniamo con altri musicisti, in qualità di "musicisti assunti". Ma siamo tutti d'accordo sul fatto che gli Jono sono la nostra "famiglia". Tutti gli altri progetti probabilmente verranno lasciati alle spalle il giorno in cui gli Jono decolleranno! Questa è la nostra musica, qualcosa alla quale abbiamo dedicato il nostro tempo, l'anima e il cuore, ormai da tanti anni!

A&B: Gli Jono pubblicheranno un nuovo album entro il prossimo anno?
Johan: Nulla è ancora deciso. Speriamo di registrare un altro album il prossimo autunno o giù di lì.

A&B: Ascolto principalmente musica su vinile. Possiamo sperare che i vostri album siano pubblicati anche in versione LP?
Johan: Abbiamo parlato di stampare "Silence" in cento copie per i fan più accaniti. Vedremo!

A&B: Verrete in Italia per alcuni concerti, in futuro?
Nicka: lo speriamo davvero. Prima sarà. meglio sarà! Il nostro progetto è quello di andare dove ci sia un pubblico che apprezza la nostra musica. Siamo abbastanza sicuri che la nostra musica abbia migliori possibilità di crescere, piuttosto che in Svezia, in paesi come l'Italia, la Spagna, la Germania, l'Inghilterra e la Russia.

A&B: Le ultime parole per i fan italiani?
Johan: Spero di vedervi presto!
Nicka: Grazie mille per aver ascoltato la nostra musica. Significa molto, per noi. Diffondete il verbo! Stateci bene!


**************************************************************************************************

ENGLISH VERSION

Introduction:

JONO inaugurate the editorial "Record of the month" with "Silence" (it was just this record to give us the idea for the new section), a extraordinary album, a genuine example of fine art and engaging, perfect mix of Queen vocal harmonies, Supertramp melodies, modern rock of  Muse, prog imprinting of Kansas (here our review). Singer and drummer of the group, Johan Norrby and Nicka Hellenberg, talk about their record and new projects.

Interview:

A&B: Ciao Johan, ciao Nicka,

Nicka & Johan:
Ciao! Thank you for making this interview!

A&B: First of all, there are some good vibrations between us and I want to share them with Italian readers reporting our initials emails. Receiving the cd, some days ago, I immediately wrote you as following: "Hey, Which Galaxy are you from? Cd arrived yesterday, heard this morning, reviewed 5 minutes ago. This is not an album, this is THE ALBUM. Tomorrow morning the review will be on the home page with the highest score I ever posted in my life for a record (100/100). I never contacted a band before publishing a review of their record. I never put a score so high for a record in my life. You are a fucking trip. I have to find your first two albums. I have to interview you. Wow!". And you answered exactly this: "Wow. This is the most fantastic mail. Thank you so much. We are truly thankful and grateful. It means a lot. We would gladly do an interview. Let's keep in touch. Talk to you soon. All the best! Cheers."
And now we can start with the interview.

A&B: Listening to your last album, "Silence", I thought that the "deal with the Devil" was a thing of the past. What's incredible, terrific, magnificent music!
Johan: Silence has a mixture of different moods I think a good album should contain. I always try to write songs that I would like to hear on an album of any of my favorite artists. I like many different styles of music, and somehow they come out this way when I compose.
Nicka: It’s a privilege to hear that people really like what we are up to. Our goal was to make music we would like to hear ourselves.


The third album "Silence" (2015)

A&B: Johan, your voice is so beautiful, so ecstatic. Did Brian May and Roger Taylor contact you before choosing Paul Rodgers? Seriously: in addition to Freddy Mercury, who are the other singers you choose a model?
Johan: Well, here are some of my favorite singers: Freddie Mercury, Ronnie James Dio, Steve Walsh, David Byron, Dennis DeYoung and Michael Sadler.

A&B: Nicka, you clearly are a great drummer. Was it hard to limit your virtuoso technique on the album?
Nicka: Thank you so much. I’m not sure if I consider myself a virtuoso. What I think I’ve been better and better at over the years is to really play for what the song needs. Of course, I love listening to a lot of the great master wizards of drums – in all type of genres. And I love to sometimes “go for it”, but the most important thing is to find out what I think suits the song. Jono is not about playing the hardest technical stuff or doing a lot of intricate, progressive maneuvers. It’s more about finding the feel of the song, and to make everything sound “in place” musical wise. But, that of course goes very much for all of the instruments, not only the drums!

A&B: "Silence" is "Album of the month" in "Artists and Bands". Before this month, didn't exist an editorial called "Album of the month": in fact, "Silence" given me the idea to launch the initiative. Is this the power of Silence? Only "Artists and Bands" remained thunderstruck listen to your album?
Nicka: That’s very honoring, Gianluca! We have been blessed with a lot of great reviews for “Silence”. But not everyone has given it maximum points. But, yeah … some have, which feels great!

A&B: I am sure that it is only a matter of time: maximum 6 months, you will enter into the music business. There is a little voice inside me that suggested me to contact you before you became unattainable...

Johan: Thank you for believing in us! We can only hope and dream. And keep on working.
Nicka: Hahaha. We really hope that we will enter the music business for real with Jono soon. But on the other hand … We’ve been playing and doing music for so long, that we take nothing for granted. I promise you not that to become unattainable.

A&B: Did you sent your CDs to EMI, Sony, Warner or others majors?
Nicka: Yeah, we’ve been trying to reach most of the record companies out there, sending them our music, quoting the great reviews and so forth. Not only the big major companies, but also some of the more specialized record companies have been contacted. Very few have answered us at all … They must be busy finding the next 17-year-old pop star, or they might not believe in what we do.

A&B: Looking at your photos, you're not kids. How old are the members of Jono?
Nicka: Do we really have to tell you? No, we’re not kids. We all actually got kids ourselves.  We’ve been around quite some time now.


A&B: The Jono formula liberally draws from the 70’s (in particular bands like Supertramp, Mr. Big (british), City Boy and the majestic Queen), and filters in a modern taste, better than Muse. Do you agree?
Johan: I agree! It’s the music at least I grew up listening to: Queen; Sparks, Supertramp, E.L.O, Kansas and more.

A&B: Tell me about your albums. About "Silence", the booklet of the cd it says that Johan Norrby has composed music and lyrics. On your site, you say: "The album is yet again mainly written by Johan Norrby, co-written and arranged by Jono. In short, who wrote music and lyrics of "Silence"?
Nicka: Johan writes all the songs and lyrics. When we meet in rehearsals we are all involved in arranging, changing stuff and put it all together as the songs you hear on the album, giving the songs our “touch”. And since we, musically, have a bit different backgrounds it all melts together into what hopefully makes Jono sound just like Jono. We all have a saying in the producing parts, and our guitarist Stefan Helleblad of course is doing a fantastic job mixing the album! But Johan Norrby is the master mind in writing the songs. I think he’s a genius in that sense.

A&B: I haven’t listened to Requiem yet. Reading the web, it is described as more prog oriented than "Silence". Is it true?
Nicka: I wouldn’t say more “progressive”. It may not have the amount of “catchy” tunes as Silence do, but it’s very much Jono. As a whole Silence sounds more as what Jono sounds like live, or in the rehearsal room.
Johan: Yes, I think Silence have a more direct feel to it. But both the light and shade are still there, on both albums …  and the drama too.

A&B: "JONO", released in 2006...
Johan: It´s what you would expect from a first album, I guess. The songs are all right, but the arrangements are not there yet. It weighs a little bit lighter than Silence.


The second album "Requiem" (2013)

A&B: Did you sell your music out of Sweden?
Nicka: It’s of course available on the streaming/digital platforms out there. But the CD is also available through www.aorheaven.com and a few other web shops. But since we don’t have any major distribution deal going on you won’t find the cd in stores everywhere. Unfortunately.

A&B: Have someone (which in that case must have been an insane fool) reviewed your music talking negative about it?
Nicka: Actually no! But of course we don’t know if someone hated us and chose not to publish the review. So far we’ve been getting mostly fantastic reviews. It’s heart warming to read!

A&B: Your songs are quite short. Since you have a '70s background, can we expect - during yours live gigs - long improvisation, impromptu, jams, virtuoso solos in the style of some great rock bands of that decade? For example, Nicka, do you play long drum solo in the style of Moby Dick or The Mule?
Johan: The songs differ in length, Opus is a longer piece, and I have written a song for the next Album called “In The Mind Of A Stranger” that is somewhere around 10 minutes long …
Nicka: No drum solos in Jono. So far, I should say! I might try to steal the show, when no one is expecting it! Ha ha ha! No, I don’t think that’s what we want to do. Some of the songs might have a slightly changed live arrangement, but as a whole we are trying to perform the songs the way they feel the best. We’re using dynamics very distinctly. We love to make the songs breath and get to life, by playing both very soft and more intense and loud, when needed. Those dynamics are a very important part of Jono’s music!

A&B: Did you play - or you will play - out of Sweden?
Nicka: We will – as soon as we get a real tour together! We’re looking forward to it big time!

A&B: I know that Stefan Helleblad is involved in Within Temptation. What are the side projects of other members?
Nicka: We all do gigs, in different settings, and some recordings, writing some music and playing with other musicians and doing some stuff as “hired musicians”. But we all agree on the fact that Jono is our “family”. All other projects would probably be left behind the day Jono really took off! This is our music, something that we put our time, soul and heart into – and have been doing for so many years!

A&B: Is there another Jono album released within the next year or so?
Johan: Nothing is settled yet. But hopefully we will record another album next fall or so.


The first album "Jono" (2006)

A&B: I mainly listen to music on vinyl. Can we hope that your music will be printed on vinyl?
Johan: We have talked about printing 100 LP’s of the Silence album – for selling to hardcore fans. We’ll see!

A&B: Will you come to Italy for some gigs, in the future?
Nicka: We really hope so. The sooner, the better! Our plan is to make Jono happen wherever there’s an audience who appreciate our music. We are pretty sure that our music has got a better chance of growing big in countries like Italy, Spain, Germany, England and Russia than in Sweden.

A&B: Last words for Italian fans?
Johan: Hope to see you real soon!
Nicka: Thanx a lot for listening to our music. It means everything. Spread the word! Take care out there!

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie .

Accetto i cookie da questo sito.